Rapina rider a Napoli: ritrovato lo scooter e arrestati i malviventi. Le ultime

0
152

Rapina rider. Ritrovato lo scooter dell’uomo di 50 anni picchiato e rapinato a Napoli: arrestati cinque banditi

Rapina rider a Napoli: ritrovato lo scooter e arrestati i malviventi. Le ultime
Rapina rider a Napoli: ritrovato lo scooter e arrestati i malviventi. Le ultime (websource)

Sono stati arrestati 5 degli 8 malviventi che sabato sera hanno brutalmente rapinato un rider a Napoli. La violenta rapina è stata ripresa dal telefono di un residente e ha fatto il giro del web. I colpevoli sono stati identificati grazie a immagini e testimonianze, e cinque di questi sono stati arrestati.

Lo scooter sottratto al rider è stato ritrovato e sarà riconsegnato al legittimo proprietario. Operazione lampo della polizia che ha assicurato alle legge i malviventi. I colpevoli hanno violentemente picchiato un 50enne. Tra questi anche alcuni minori. L’ex macellaio si è visto portare via lo scooter col quale lavorava come rider.

Rapina rider a Napoli: arrestati i colpevoli e scooter ritrovato

Rapina rider a Napoli, il calciatore della Lazio esalta i napoletani: "Non ce lo aspettavamo"
Rapina rider a Napoli: arrestati i colpevoli e scooter ritrovato

L’uomo, come si vede nelle sconvolgenti immagini, ha cercato disperatamente di resistere all’assalto. Il 50enne ha fatto di tutto per non consegnare il veicolo, ma non ha resistito alla furia degli aggressori. Lo hanno prima speronato, poi spinto violentemente a terra e picchiato a calci e pugni. Lo scooter rubato apparteneva alla figlia del rider. Era un regalo per i 18 anni della ragazza.

Il video ha fatto il giro del web e ha colpito molto i social. Ieri sera è nata una raccolta fondi spontanea attraverso internet: raccolti in poche ore circa 10mila euro. Tra le donazioni, anche quella del calciatore della Lazio Fares, che ha contribuito con 2500 euro.