Ecco perché devi lasciare una bustina del tè assieme ai piatti sporchi

0
55

Se ti stai chiedendo cosa hanno a che fare una bustina da tè e dei piatti sporchi allora devi assolutamente scoprire questo segreto infallibile.

Tutti noi dobbiamo conoscere questo segreto di pulizia che ci aiuterà ad alleggerire il carico di strofinio e di lavoro necessario per tenere pentole e padelle sempre pulite e lavate in modo impeccabile.

Se hai infatti difficoltà a lavare pentole e padelle non pensare di essere solo. Spesso infatti alcuni ingredienti lasciano davvero molti residui di difficile eliminazione e nonostante noi siam diventati ormai esperti di sgrasso e lavaggio siamo comunque continuamente alla ricerca del colpo infallibile.

E se fosse proprio una bustina di tè ad essere la soluzione ad ogni nostro problema di lavaggio dei piatti? Facendoci magari anche risparmiare gli innumerevoli lavaggi in lavastoviglie o strofinii a mano?

Una bustina di tè è la soluzione ai tuoi problemi

bustina di tè
bustina di tè from pixabay

Questo metodo è decisamente meglio rispetto all’utilizzo di spugnette o detersivi aggressivi che non solo stentano a dare buoni risultati ma che anzi molto spesso minano all’integralità delle nostre pentole magari graffiando e rovinandole.

Lasciare una bustina di tè nel lavandino con i piatti sporchi può portare a risultati a dir poco incredibili se solo segui un procedimento ben specifico e senza utilizzare nel frattempo altro.

Una bustina di tè usata è infatti in grado di mandar via le macchie e i residui incrostati che magari sono rimasti sul fondo della nostra padella dopo aver cucinato quel ragù che proprio non vuole ancora scender giù.

Il procedimento con il tè, al contrario dei detersivi aggressivi e delle strofinate con delle retine, è molto più delicato ed a dir poco semplicissimo. Sono pochissime le mosse da seguire e sono davvero molto efficaci.

Basterà infatti riempire il lavello della nostra cucina con acqua tiepida, od anche qualsivoglia bacinella dove si preferisce immergere piatti e stoviglie. A questo punto bisogna inserire piatti e pentole facendo attenzione che siano completamente immersi.

Aggiungiamo nella bacinella, o nel lavello, a questo punto una bustina di tè precedentemente utilizzata per farci una tisana e lasciamola agire per circa una quindicina di minuti. 

Il risultato sarà visibile subito dopo. Ovviamente nel caso di sporcizia persistente si deve procedere con un lavaggio approfondito attraverso l’utilizzo di un classico detersivo. In questo caso però questo precedente ammollo con bustina di tè avrà sicuramente fatto il proprio dovere rendendo più facile il lavaggio finale.