Ecco quali sono i sei segni zodiacali che lavorano troppo: ci sei anche tu?

0
160

Ormai lo sappiamo, i segni zodiacali differiscono tra di loro per tantissimi tratti del loro carattere. Scopriamo se ci sei anche tu fra questi sei!

Forse non ci credi ma il tuo segno zodiacale può dirci molto riguardo la tua personalità ed il tuo modo di affrontare le giornate.
Tutti abbiamo dei lati positivi e dei lati negativi e conoscerli non può far altro che aiutarci a a capire meglio le nostre giornate.

Oggi parliamo di quei segni che lavorano veramente ma veramente troppo: scopri se ci sei anche tu tra di loro o se, magari, c’è il tuo partner!

Segni zodiacali che lavorano troppo: ecco la classifica

segni zodiacali
(fonte: Pinterest)

Sei un gran lavoratore oppure “batti la fiacca“?
Ti piace essere puntuale (anche troppo) nel consegnare progetti e rispettare scadenze oppure hai un animo “più libero”?

Scopriamo insieme quali sono i sei segni zodiacali con un’etica professionale veramente altissima e che, a volte, forse esagerano.
Avere un forte orientamento verso il lavoro, infatti, è un’ottima qualità.
Spesso, però, finisce per offuscare tutto il resto ed impedire a chi è concentrato sui suoi obiettivi di esplorare anche i suoi bisogni reali.

Vi avevamo già detto qui quali saranno i segni zodiacali più fortunati sul lavoro nel 2021: ora scopriamo quali sono quelli che lavoreranno, duramente, in ogni caso!

Primo posto per il Capricorno

Siamo sicuri che non avevate dubbi: cari Capricorno i “re” e le “regine” del lavoro, fra tutti i segni zodiacali, siete proprio voi!
Siete persone con un forte senso del dovere e dell’indipendenza e proprio non riuscite a stare con le mani in mano.

A volte, però, faticate a distingue la vostra vita reale da quella lavorativa e rischiate di creare qualche danno.
Soprattutto se qualche progetto va male, se vi hanno ripreso sul luogo di lavoro o se avete qualche problema relativo alle entrate siete in grado di abbattervi.
Avete strettamente legato il vostro valore personale al successo lavorativo e questo non è mai un bene!

Cercate di ricordare che il lavoro non è tutto e scindete il lavoratore dalla persona che siete: ne guadagnerete in felicità!

Vergine: secondo posto

Inutile fare quella faccia stupita: i nati sotto il segno della Vergine sono veramente dei gran lavoratori!
Chi li conosce se ne sarà reso conto, principalmente perché può capitare di perderli di vista per mesi o, addirittura, anni.

La Vergine, infatti, è uno di quei segni in grado di chiudere tutte le porte ed alzare muri altissimi, proprio per evitare di essere distratto sul lavoro.
I suoi obiettivi professionali ed i traguardi che vuole raggiungere sono la sua priorità numero uno e si stupisce quando vede che gli altri non ragionano come lui.

Questo atteggiamento crea spesso delle incomprensioni niente male: i nati sotto il segno della Vergine, infatti, tendono a risbucare nella vita degli altri da un momento all’altro.
Di solito vengono accolti freddamente e ci rimangono piuttosto male: dovreste imparare a bilanciare le due situazioni o non aspettarvi di essere

Ultimo gradino sul podio dei segni zodiacali più lavorati allo Scorpione

Al terzo posto di questa classifica troviamo lo Scorpione, uno dei segni dello zodiaco con il quale è più difficile avere a che fare.
Il motivo è solo uno: lo Scorpione è estremamente aggressivo quando qualcosa non va secondo i suoi piani!

Immaginate ora questo atteggiamento sul piano lavorativo: lo Scorpione è quasi sempre il primo a timbrare il cartellino e l’ultimo ad abbandonare il luogo di lavoro.
Chi è nato sotto questo segno è un leader nato, pronto a fare qualsiasi cosa per raggiungere il risultato che si è prefissato.

Questo atteggiamento, sicuramente, può portare a raggiungere grandi risultati ma spesso diventa veramente pesante quando si parla di affetti ed amore.
I nati sotto il segno dello Scorpione, infatti, addossano su di sé molte responsabilità e spesso si tengono tutto dentro fino a quando non ce la fanno più.
A farne le spese sono le persone che stanno loro più vicino: lasciare aggressività e le responsabilità da parte, a volte, potrebbe ribaltare la vostra situazione!

Acquario

Il re (o la regina) del multitasking, sempre con la mente al giorno dopo, pieno di impegni e cose da fare, tutte bilanciate alla perfezione.
Questa è la descrizione tipo di un Acquario, uno dei segni che, sicuramente, si impegna di più sul lavoro.

L’Acquario non fa in tempo ad aprire gli occhi la mattina che ha già in mente tutte le azioni da compiere e quali sono le modalità per riuscire a fare anche di più del solito!
In ogni momento della giornata c’è qualcosa da riparare, qualcuno di cui occuparsi, commissioni da svolgere.

Insomma, non vi date mai pace: questo fa sì che sia veramente impossibile per voi rilassarvi!
Ogni volta che vi mettete seduti con un libro in mano sentite che c’è qualcosa che non va.
Sarebbe necessario imparare che non dovete sempre risolvere i problemi di tutti e che il vostro benessere vale esattamente quanto quello degli altri.

Ariete

Un vero e proprio gran lavoratore, l’Ariete è una persona abituata a impegnarsi duramente ed a cercare di avere successo solo con le proprie forze.
Non vi piacciono le smancerie e le gentilezze, non apprezzate scorciatoie o ruffianerie: insomma, siete dei veri e propri self made man e woman!

La vostra forza sta nell’intelligenza creativa e nella capacità pratica di saper risolvere ogni problema.
Ossessionate come siete, però, dall’idea che nessuno deve aiutarvi e che vi dovete far carico di tutto da soli, rischiate di soccombere sotto il carico degli impegni!

Chiedere aiuto non è mai un male, anzi. Liberatevi dalla sensazione che aprirvi agli altri, chiedendo loro di darvi una mano, rovinerà per sempre la vostra reputazione e scaricatevi di qualche peso!

Toro: un gran… pasticcione

Incredibile ma vero, i nati sotto il segno del Toro sono veramente dei gran lavoratori solo che, spesso, non riescono a darlo a vedere.
Il motivo è solo uno: la confusione!

Il Toro è uno di quei segni che ha sempre due, tre, quattro (e via discorrendo) progetti all’attivo e divide il suo tempo e le sue energie in maniera discontinua fra tutti quanti.
Un giorno sta dipingendo un quadro, il giorno dopo inizia a montare una libreria, il giorno dopo ancora sta finendo di scrivere un libro.

Insomma, non c’è freno alla sua creatività ed al suo impegno ma neanche al suo dispendio di energie in mille direzioni diverse!
Vi capita di annoiarvi facilmente o di perdere l’entusiasmo per qualcosa che fino a cinque minuti prima vi faceva veramente emozionare.

Forse si tratta di fare “troppo” e tutto insieme: cercate di individuare la vostra strada e seguite solo quella (almeno per un po’!).