Supercoppa Italiana, scongiurata l’ipotesi rinvio. La data definitiva

0
157

Nonostante le richieste di De Laurentiis, la Lega Serie A ha confermato la data per la finale di Supercoppa Italiana

Luigi De Siervo
web source

Niente rinvio per la Supercoppa Italiana che si giocherà dunque regolarmente il giorno già prestabilito dal calendario. Sono cadute nel vuoto dunque le richieste di Aurelio De Laurentiis che aveva chiesto lo spostamento del match a fine stagione.

La decisione è stata presa dalla Lega di Serie A che ha confermato la data del 20 gennaio ed ha smentito qualsiasi altra ipotesi tramite il proprio amministratore delegato Luigi De Siervo che ha dichiarato:

“C’è stata questa provocazione ma il calendario e il campionato sono cose sacre, si tratta di impegni che verranno rispettati. Ci sarà la Supercoppa italiana, è stato solo un fuoco di paglia”.

Le motivazioni per il rinvio della Supercoppa Italiana

De Laurentiis
web source

Ovviamente il “fuoco di paglia” era riferito proprio alle intenzioni del Napoli che ha provato a spostare la data della partita contro la Juventus al termine della stagione 2020/21.

Vien da dire che quest’anno proprio non c’è pace tra i due club che già non hanno disputato la partita di campionato con relative polemiche, penalizzazioni e cause in tribunale che alla fine hanno visto “trionfare” la società partenopea: al Napoli è stata annullata infatti la penalizzazione in classifica e le due squadre dovranno giocare la partita.

In realtà in questo caso le motivazioni della richiesta di spostamento del Napoli sembrano più legate ad un motivo economico. Lo scorso anno, infatti, con il match disputato in Arabia Saudita con il pubblico, Juve e Lazio si sono divise 5.8 milioni. Quest’anno la partita si giocherà senza spettatori a Reggio Emilia, con i team che si divideranno 2.6 milioni.

La speranza di De Laurentiis era quella di poter giocare a fine stagione, magari in un altro stadio e con il pubblico. Per la fine della primavera infatti, grazie al vaccino, potrebbero cambiare molte cose ed i tifosi potrebbero cominciare a tornare di nuovo sugli spalti. Ad ogni modo, con la decisione definitiva della Lega Serie A, l’idea di De Laurentiis è destinata a rimanere tale.