Intervistato senza mascherina, la Rai taglia il collegamento | VIDEO

Rai 1, Alberto Matano taglia il collegamento alla Vita in diretta a un intervistato che rifiuta di mettere la mascherina

Intervistato senza mascherina, la Rai gli taglia il collegamento
Intervistato senza mascherina, la Rai gli taglia il collegamento (websource)

La Vita in Diretta taglia il collegamento con un ristoratore che si rifiuta di mettere la mascherina. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri, giovedì 21 gennaio 2021, durante la nota tramissione Rai del pomeriggio.

Un inviato del programma era in strada per intervistare un ristoratore: il tema era i locali che rimangono aperti nonostante i divieti, perché temono di chiudere. Tutto sembrava procedere regolarmente, fin quando il conduttore, Alberto Matano, si è accordo che l’intervistato – un gestore di un bar di Trieste – non indossava la mascherina.

Vita in diretta: si rifiuta di indossare la mascherina e gli tagliano il collegamento

Il conduttore ha fatto notare al collega inviato la cosa, il quale ha spiegato che il gestore si rifiutava di indossarla. Si doveva parlare delle quattro sanzioni ricevute dal locale, ma Matano ha chiesto all’uomo di indossare la mascherina.

Quando la risposta è stata negativa, il conduttore ha deciso di interrompere il regolamento: “E’ un presidio di sicurezza obbligatorio per tutte le nostre interviste – ha spiegato Matanodeve metterla anche lei”. Quando il gestore del bar ha provocato Matano parlando di “censura di stato”, il conduttore ha deciso di troncare il collegamento, scusandosi con i telespettatori per l’inconveniente.