Sicurezza online, TikTok nel mirino: altri casi di adolescenti in pericolo

Continuano le notizie spaventose riguardo la sicurezza online su TikTok. Due nuove brutte notizie, infatti, mettono TikTok nell’occhio del ciclone.

Un diciottenne in Pakistan avrebbe perso la vita nel tentativo di creare un contenuto da postare su TikTok mentre una ragazza di Scandicci di soli sedici anni è fuggita di casa. Il conteggio delle situazioni a rischio “causate” o esacerbate dal popolare social network cinese si sta innalzando ed in questi giorni in molti si interrogano su cosa stia succedendo. Ecco tutte le ultime notizie a riguardo.

Sicurezza online, TikTok nel mirino dei genitori

sicurezza online tiktok
(fonte: Pixabay)

Dopo la terribile notizia della morte di una bambina di soli dieci anni, TikTok torna nuovamente al centro delle cronache. Un ragazzo di 18 anni, in Pakistan, è morto perché colpito da un treno. Il giovane si stava riprendendo mentre camminava a bordo dei binari. L’idea era quella di produrre un contenuto online da postare sui suoi social ma, purtroppo, un treno ha travolto il giovane mentre “girava”.

Per lui non c’è stato nulla da fare. Testimoni dell’accaduto gli amici, impotenti, che hanno potuto far altro che testimoniare dell’assurdità della situazione. Ma non si tratta dell’unico caso “limite” imputabile ai social network.

Tik tok, le tragedie in Italia

In Italia, per la precisione in provincia di Firenze, una giovane ragazza di soli 16 anni si è allontanata da casa, lasciando un biglietto alla madre.

Tik tok challenge
web source

Starò bene. O da papi o da una amica. Appena trovo un telefono ti chiamo. Scusami tanto.”

Peccato, però, che (come riporta Repubblica), la giovane non sia mai andata dal padre ma abbia, invece, messo in atto una vera e propria “fuga”. Il problema (od uno dei tanti) è che la giovane di 16 anni non sarebbe sola; a convincerla a fuggire sarebbe stata “un’amica”, conosciuta proprio su TikTok.

Quest’ultima, una ragazza di 17 anni di Pontedera, sarebbe molto conosciuta sul famoso social network cinese e non sarebbe nuova ai rischi della sicurezza online.
Avrebbe, sempre secondo quanto riportato da Repubblica, già convinto una ragazza di 20 anni a spogliarsi online ed è famosa per prendere in giro suoi coetanei sul web.

Le due si sono allontanate insieme, entrambe senza telefono personale ma provviste di un tablet con il quale continuano a caricare video su TikTok. Nonostante la polizia stia facendo di tutto per ritrovarle, però, le due giovani sembrano impossibili da localizzare.

Tik tok, il dibattito sulla sicurezza on line

Insomma, il social network si trova nuovamente in mezzo alle polemiche ed alle critiche. Tra chi dice che sono proprio questi social, tra cui il principe adesso è TikTok, ad attentare alla sicurezza online e chi sostiene, invece, che siano i genitori a dover controllare.

In molti, invece, si interrogano sulla dipendenza che possono provocare queste app ed anche su quali siano i limiti di età necessari per accedervi. Per ora, da quello che sappiamo, TikTok ha ricevuto uno “stop”; tutti gli utenti, infatti, dovranno dimostrare con sicurezza la loro età anagrafica.