Covid-19, bollettino del 31 gennaio 2021: quasi 50mila morti da ottobre

Come ogni giorno, il bollettino del Ministero della Salute e della Protezione Civile certifica tutti i casi di contagio da Covid in Italia

Da diversi mesi nel pomeriggio arriva l’appuntamento con i dati ufficiali della pandemia di Coronavirus in Italia che InstaNews vi dà in diretta.

protezione civile, Bollettino covid
websource

La Protezione Civile tutti i giorni verso le 17 rilascia i dati del bollettino legato ai numeri dei casi di Covid-19. Ieri sono stati registrati 421 morti ma per il bollettino completo del 30 gennaio 2021 potete leggere qui.

Tutti i dati del contagio di oggi, 31 gennaio 2021

Totale casi: 11.252 contagiati

Morti:  237

Tamponi: 213.364

Dimessi/Guariti: 20.396 guariti

Ricoverati: -2

Terapie intensive: -3

Tasso di positività: 5,3% (+1,0%)

Vaccinati totali: 1.934.633 vaccinati totali

 

Covid-19, il bollettino di oggi regione per regione in Italia

Questi invece sono i dati specifici e i dati di ogni singola regione, con una tabella complessiva e poi nel dettaglio quella dei singoli territori. Andiamo ad analizzare l’aumento dei contagi rispetto al giorno precedente.

Lombardia: + 1.438

Veneto: +499

Piemonte: +538

Campania: +1.401

Emilia Romagna: +1.277

Lazio: +943

Toscana: +510

Sicilia: +716

Puglia: +1.069

Liguria: +307

Friuli Venezia Giulia: +396

Marche: +362

Abruzzo: +402

Sardegna: +167

P.A. Bolzano: +467

Umbria: +294

Calabria: +193

P.A. Trento: +135

Basilicata: +29

Valle d’Aosta: +16

Molise: +93

Gli effetti della seconda ondata di pandemia da Covid-19 in Italia sono tutti nei numeri. Da ottobre a oggi sono stati infatti registrati quasi 50.000  morti (per la precisione 49.274) a causa del Coronavirus  sul totale di 85.389 decessi registrati a partire dal gennaio scorso.

I dati sono stati pubblicati sul sito EpiCentro dell’Istituto Superiore di Sanità, basato sui numeri aggiornati al 27 gennaio. Nella prima ondata, quella tra marzo e maggio 2020 i decessi per Covid-19 erano stati 34.278. scesi poi a 1.837 nella fase di bassa incidenza, da giugno a settembre 2020.

Il rapporto precisa anche che l’età media dei pazienti deceduti e positivi è pari a 81 anni mentre sono complessivamente 941 i pazienti deceduti di età inferiore a 50 anni. Inoltre la maggior parte dei decessi è avvenuta in Lombardia, con 26.674. Ma 16.362 di questi risalgono alla prima ondata.