Oggi parte la lotteria degli scontrini: tutto quello che c’è da sapere

Oggi prende il via la “lotteria degli scontrini”. È un’iniziativa che consente a chi fa pagamenti elettronici di partecipare a estrazioni a premi e vincere

Oggi parte la lotteria degli scontrini: tutto quello che c'è da sapere
Oggi parte la lotteria degli scontrini: tutto quello che c’è da sapere (websource)

Si parte: oggi 1 febbraio 2021 prende il via la lotteria degli scontrini. Si tratta di un gioco organizzato dallo Stato per incentivare gli acquisti in questo periodo di crisi, con la finalità di contrastare il più possibile l‘evasione fiscale. Infatti, sono tanti gli esercenti che non emettono lo scontrino, evadendo così le commissioni statali. La “Lotteria degli scontrini” permetterà a chi effettua pagamenti elettronici (carte di credito e bancomat) di partecipare all’estrazione settimanale di premi, che ci saranno anche a cadenza mensile e annuale.

Anche i negozianti potranno partecipare alle estrazioni. La Lotteria degli scontrini si aggiunge al cashback di stato, che serve anch’essa a incentivare l’utilizzo della cosiddetta “moneta elettronica”, soprattutto per poter tracciare i pagamenti e ridurre il più possibile l’utilizzo del contante. Sul sito della Lotteria degli scontrini è presente il conto alla rovescia fino alla prossima estrazione: la prima è fissata per l’11 marzo. In palio ci sono 10 premi da 100mila euro per i “compratori” e altri 10 da 20mila euro per i negozianti.

Lotteria scontrini, come funziona
Lotteria scontrini, come funziona

Lotteria scontrini, come funziona

Le estrazioni settimanali cominceranno il 10 giugno 2021 e comprenderanno i pagamenti della settimana dal 31 maggio al 6 giugno. Ci sarà, intanto, un‘estrazione al mese. Ancora da definire i termini di quella annuale. Per partecipare al gioco bisognerà andare sul sito dedicato e inserire il proprio codice fiscale. Si otterrà il “codice lotteria”, che andrà mostrato ai negozianti prima (attenzione!) di effettuare un pagamento con moneta elettronica. Per ogni euro speso ci sarà un “biglietto” virtuale per partecipare all’estrazione. Non saranno validi gli acquisti in contanti e quelli in moneta elettronica inferiori a 1 euro. Non saranno validi neanche gli acquisti online e quelli per attività di impresa, professione o arte.

Lotteria scontrini, cosa si vince

Esclusi anche gli acquisti con fattura, le spese mediche (dove è prevista detrazione fiscale). Ma questi acquisti potrebbero essere implementati in futuro. I premi saranno 15 settimanali da 25mila euro, 10 premi mensili da 100mila euro e un premio annuale da 5 milioni di euro; per gli esercenti ci saranno 15 premi settimanali da 5mila euro, 10 premi mensili da 20mila euro e uno annuale da 1 milione di euro. Per verificare se si è vinto, bisognerà accedere all’area riservata nel “portale lotteria” sul sito. In ogni caso si verrà avvisati tramite posta elettronica certificata (PEC) o con una raccomandata per chi non dispone del sistema elettronico.