Scontro tra Agnelli e Conte a fine partita, volano parole grosse – VIDEO

Al termine del match di Coppa Italia tra Inter e Juventus sono volate parole grosse tra Andrea Agnelli e Antonio Conte. Ecco il motivo

C’eravamo tanto amati è il titolo di un film diretto da Ettore Scola e interpretato in maniera impeccabile da quattro mostri sacri del cinema italiano: Vittorio Gassman, Stefania Sandrelli, Nino Manfredi e Aldo Fabrizi. Il titolo di questo capolavoro del 1974 è perfetto per spiegare il rapporto tra Andrea Agnelli ed Antonio Conte.

Agnelli
web source

Al termine della partita di Coppa Italia, giocata a alll’Allianz Arena di Torino tra Juventus ed Inter, sono volati brutti insulti tra Antonio Conte, allenatore dei nerazzurri, ed Andrea Agnelli, presidente dei bianconeri. I due hanno lavorato insieme per tanti anni alla Juventus ma è evidente che non si siano lasciati benissimo.

I fatti sono accaduti al triplice fischio dell’arbitro. La dirigenza juventina festeggia sugli spalti l’accesso alla finale di Coppa Italia. Andrea Agnelli scende le scale e urla alcuni termini offensivi verso il campo. Gli insulti sarebbero stati rivolti ad Antonio Conte e sono stati catturati dalle telecamere della Rai in diretta. Ma vediamo perché è avvenuto il diverbio tra i due.

Agnelli contro Conte, il litigio ripreso in diretta televisiva

Juventus-Inter è sempre una partita molto sentita; se l’allenatore che siede sulla panchina è un ex juventino, allora il clima si surriscalda ulteriormente. Se a questo aggiungiamo che l’allenatore in questione non si è lasciato benissimo con la dirigenza bianconera, allora le temperature potrebbero raggiungere livelli equatoriali.

https://twitter.com/Pirlo_official/status/1359284311250374657

Al termine del match tra le due squadre, infatti, sono volate parole grosse tra Andrea Agnelli e Antonio Conte. Il tutto in diretta televisiva, con le telecamere della Rai che hanno ripreso l’intera scena in tempo reale. Le parole che Agnelli avrebbe rivolto a Conte mentre scende le scale dello stadio sono chiare, anche perché in quel momento non stava indossando la mascherina.

“Mettitelo nel c**o il dito, c******e!”, le parole del presidente juventino, presumibilmente rivolte al tecnico interista. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, nel corso della partita Antonio Conte avrebbe fatto un gestaccio nei confronti di Agnelli. E il presidente juventino ha voluto ricambiare al fischio finale, con la vittoria in tasca.

Antonio Conte è stato raggiunto dai microfoni della Rai nel post partita ed ha voluto dire la sua: “Ve lo hanno detto fonti della Juventus? Le fonti della Juventus dovrebbero dire assolutamente la verità. Credo che il quarto uomo abbia visto e sentito cosa è successo durante tutta la partita. Secondo me bisognerebbe essere più educati”. Queste le parole dell’allenatore pugliese.

È possibile che anche Beppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter, sia stato coinvolto nel diverbio. Anche lui è un ex juventino e fu proprio lui a portare Antonio Conte nel club bianconero: “Non c’è niente da dire”, ha dichiarato Marotta a fine partita. “Io dico solo che sarebbe opportuno che ci fosse più sportività e rispetto nei confronti di chi lavora”. Difficile che la questione si possa chiudere qui, nei prossimi giorni potrebbero arrivare altre dichiarazione da parte dei tesserati delle due squadre.

https://twitter.com/romeoagresti/status/1359281367973003267