Dramma per Nicki Minaj: un pirata della strada uccide il padre e poi scappa

Tragedia per Nicki Minaj. Il padre della rapper è stato ucciso da un pirata della strada, che poi è scappato senza lasciare traccia

Nicki Minaj, stella del rap, piange la scomparsa del padre Robert Maraj. L’artista di Trinidad e Tobago naturalizzata statunitense sta vivendo momenti tragici a causa di un pirata della strada che ha investito suo padre ed scappato via, senza nemmeno prestargli soccorso. L’uomo è deceduto qualche ora dopo l’investimento.

Nicki Minaj
web source

In questo momento le forze dell’ordine non hanno ancora individuato la persona che ha investito Robert Maraj, ma le indagini sono partite immediatamente. Il padre di Nicki Minaj è stato inizialmente trasportato d’urgenza al pronto soccorso, morendo poche ore dopo a causa del terribile impatto.

La rapper non ha ancora rilasciato alcuna dichiarazione pubblica ma è possibile che possa parlare nelle prossime ore, soprattutto se le forze dell’ordine non dovessero trovare chi ha investito suo padre senza nemmeno portarlo all’ospedale, condannandolo ad una morte sicura. Non è il primo evento tragico che la rapper trentottenne ha affrontato nella sua vita.

Nicki Minaj sad
web source

Nicki Minaj, una vita piena di eventi drammatici

Il lutto che in queste ore ha colpito Nicki Minaj non è il primo evento negativo della sua esistenza. La rapper, infatti, già in passato ha dovuto affrontare alcuni drammi familiari. Nel gennaio 2020 suo fratello Jelani Maraj è stato condannato all’ergastolo a causa di un’accusa terribile: violenza nei confronti di un bambino di 11 anni.

Anche il padre Robert in passato ha rappresentato una grossa preoccupazione per Nicki. Più volte la cantante statunitense ha parlato del suo rapporto tribolato con il padre a causa dei suoi problemi con alcol e droghe. In un’intervista del 2010 rilasciata al magazine Details ha raccontato il suo dramma familiare.

Robert Maraj
Nicki Minaj con suo padre, Robert Maraj (web source)

Si parte dagli abusi di suo padre nei confronti di sua madre Carol fino ad arrivare all’uso massiccio di droghe e alcol. L’abuso di determinate sostanze spingevano suo padre Robert a diventare violento nei confronti degli altri membri della famiglia. Nicki Minaj nell’intervista racconta un episodio che ricorda particolarmente.

Si tratta di un ricordo legato all’adolescenza che riguarda sempre suo padre. Robert provò ad ammazzare sua moglie Carol dando fuoco alla propria abitazione: “Ho sempre pensato al potere femminile sin da ragazzina, volevo che mia madre riuscisse ad essere più forte ma lei non ci riusciva a causa delle violenze subite da mio padre”.

La cantante conclude l’intervista raccontando che queste motivazioni l’hanno spinta a non mollare e a fare di tutto per avere successo. Il suo principale obiettivo era quello di salvare sua madre da una situazione familiare complicata e così è stato. Grazie al suo successo, in seguito, le cose si sono aggiustate.

Il rapporto con il padre Robert, infatti, è molto migliorato con il passare degli anni. La disintossicazione è stata fondamentale e ha permesso alla famiglia di ricompattarsi. Spesso sui social i due si vedono insieme abbracciati. Nicki Minaj aveva da poco partorito il suo primo figlio, avuto dal marito Kenneth Petty.

Nicki Minaj e Kenneth Petty
Nicki Minaj e Kenneth Petty (web source)

Una carriera ricca di successi e soddisfazioni

Onika Tanya Maraj, in arte Nicki Minaj, nasce a Port of Spain, capitale del Trinidad e Tobago, l’8 dicembre 1982. Inizia a rappare nel 2004 e la sua carriera da solista comincia nel 2007. Dopo alcuni anni di gavetta, nel 2010 arriva il successo che le permette di farsi conoscere dal grande pubblico grazie all’album Pink Friday.

Minaj
web source

All’interno di questo disco ci sono diversi singoli che riscuotono un notevole favore del pubblico, tra questi c’è Super Bass, che vende oltre dieci milioni di copie soltanto negli Stati Uniti d’America. Nel 2012 pubblica Pink Friday: Roman Reloaded, che le permette di farsi conoscere anche oltre il confine statunitense.

Da questo momento diventa una star interplanetaria, partecipa ad alcune trasmissioni televisive come giudice e diventa anche attrice. Nel 2014 recita in The Other Woman, diretto da Nick Cassavetes; nel 2016 è invece nelle sale con La bottega del barbiere 3, diretto da Malcolm D. Lee. Sono tantissimi anche i premi conquistati nel corso degli anni.

Nicki Minaj live
web source

Seguono anche altri due album: nel 2014 pubblica The Pinkprint, che contiene i singoli Anaconda, Only, Bed of Lies e The Night Is Still Young. Nel 2018 arriva Queen, che domina le classifiche di tutto il mondo per diverse settimane. Nello stesso anno diventa anche testimonial del marchio Fendi.

È la quarta artista donna ad aver venduto più dischi nella storia della musica. Grazie ai suoi 20 milioni di singoli venduti, è la rapper femminile che ha venduto di più di sempre. Se si aggiungono le collaborazioni, Nicki Minaj ha venduto 5 milioni di album e 60 milioni di singoli in tutto il mondo dal 2010 ad oggi, numeri che fanno venire i brividi.