La verità sulle condizioni di Gerry Scotti. Costanzo: “Dopo la malattia non vive bene”

Il Covid-19 ha colpito anche Gerry Scotti e pare che non l’abbia ancora superato. Lo conferma anche Maurizio Costanzo. Ecco le sue parole

Il 2020 è stato un anno complicato per Gerry Scotti. Come noto, il presentatore lombardo è stato colpito dal Covid-19 e ricoverato per qualche giorno in ospedale. Maurizio Costanzo, attraverso la sua rubrica su Chi, ha voluto spiegare quanto Gerry Scotti stia ancora soffrendo a causa della malattia. In questa rubrica Costanzo risponde alle curiosità dei lettori, una di queste era proprio sull’ex presentatore di Chi vuol essere milionario.

lacrime
web source

Attraverso questa rubrica, Costanzo riceve molte domande che riguardano la televisione italiana. In particolare, sono in molti a chiedergli curiosità e notizie sulle vicende legate alle reti Mediaset. Il presentatore del Maurizio Costanzo Show ormai lavora per la televisione di proprietà della famiglia Berlusconi dal 1984, per questo è considerato un grande esperto in materia. Ma vediamo cosa gli hanno chiesto nel dettaglio.

Maurizio Costanzo: “Credo che Gerry Scotti non viva bene questa fase”

Attraverso la sua rubrica su Chi, Maurizio Costanzo ha aggiornato i suoi lettori sulle condizioni di Gerry Scotti. Il noto volto delle reti Mediaset riceve ogni settimana decine di domande che riguardano vari vari temi, uno su tutti la televisione. Tra le tante domande ricevute, ce n’era una che riguardava il programma che Gerry Scotti ha condotto negli ultimi anni: Caduta Libera.

Gerry Scotti Caduta Libera
web source

L’utente chiedeva alcune spiegazioni sul perché da settimane andassero in onda soltanto repliche, a differenza di quanto succede con tanti altri programmi, anche delle reti Rai. In molti hanno ricominciato le riprese e, seppur senza pubblico, stanno regolarmente registrando le proprie trasmissioni televisive.

Non è quello che sta succedendo a Gerry Scotti. Nelle ultime settimane, infatti, non sono ancora andate in onda puntate nuove del suo show pomeridiano Caduta Libera. Il motivo è legato alla malattia che ha colpito Scotti durante la pandemia, che evidentemente lo ha segnato in maniera molto intensa.

Gerry Scotti piange
web source

Maurizio Costanzo ha risposto ad una lettrice che le chiedeva informazioni a riguardo in questo modo: “Penso che Gerry Scotti non viva bene questa fase”. Una risposta che fa chiaramente capire quanto il presentatore lombardo stia ancora soffrendo psicologicamente dopo la positività al Covid-19, che lo ha costretto al ricovero per alcuni giorni.

Come succede anche con lo show condotto da Paolo Bonolis, Avanti un Altro, i telespettatori hanno sottolineato quanto ormai Mediaset per Caduta Libera stia andando un po’ troppo a ritroso con le repliche: “Sto incominciando a scocciarmi, ormai ricordo le domande e le risposte. Così è una noia”, è la lamentela di un altro utente.

Maurizio Costanzo
web source

A pensarla come questa persona sono in tanti. Secondo alcune indiscrezioni, l’8 marzo Paolo Bonolis e il maestro Luca Laurenti torneranno con le nuove puntate di Avanti un Altro. Al momento non esiste una calendarizzazione, al contrario, per lo show di Gerry Scotti, che ha preferito rinviare ancora la messa in onda di Caduta Libera.

In questo momento l’ex conduttore radiofonico si sta godendo la nipotina e non è ancora pronto per tornare a lavorare. Maurizio Costanzo ha commentato in questo modo: “Dietro questa scelto credo ci sia solo la difficoltà di registrare delle nuove puntate a causa dell’emergenza sanitaria”. Prossimamente è prevista la presenza di Gerry Scotti a Striscia la Notizia, su Canale 5.

Gerry Scotti nipote
Fonte: profilo ufficiale Instagram di Gerry Scotti