Sanremo 2021, Annalisa: dal dramma del 2009 a grande favorita del Festival

Annalisa è una delle voci più apprezzate in Italia. La cantante ha affrontato momenti duri prima di arrivare al successo

Annalisa
web source

Annalisa è ormai da anni una delle cantanti più apprezzate dal pubblico italiano e non solo. Nonostante la giovane età, la ragazza di Savona ha scalato le vette delle classifiche passando in pochi anni da essere una semplice concorrente di un reality a favorita per la vittoria del Festival di Sanremo. Scopriamo un po’ di più sulla carriera e sulla vita privata dell’artista.

Chi è Annalisa: la carriera da “Amici” fino a “Sanremo”

Annalisa Scarrone nasce il 5 agosto 1985 a Savona sotto il segno del Leone. Fin da piccola appassionata di musica, oltre alle lezioni di canto apprende anche a suonare la chitarra, il pianoforte ed il flauto traverso.

La sua carriera nel mondo dello spettacolo inizia nel 2011 quando partecipa al talent show “Amici di Maria De Filippi”, nel quale si fa conoscere al grande pubblico ed ottiene il Premio della Critica. Annalisa torna anche l’anno successivo nell’edizione “Big” del programma, mentre nel 2013 arriva la prima partecipazione al Festival di Sanremo con il brano “Scintille”: si classifica nona.

La cantante è di nuovo sul palco dell’Ariston nel 2015 (quarta con “Una finestra tra le stelle”), nel 2016 (undicesima con “Il diluvio universale”) e nel 2018 (terza con “Il mondo prima di te”). Il vero e proprio successo arriva comunque con l’album “Bye Bye” del 2018, seguito dalla sua ultima produzione, l’album “Nuda” del 2020 che contiene uno dei successi commerciali dello scorso anno, ovvero “House Party”.

L’episodio che le ha segnato la vita. Il padre: “Ha rischiato di morire”

La vita di Annalisa però non è stata tutta rose e fiori. C’è stato un episodio davvero drammatico che le ha segnato l’esistenza e che è stato svelato dal padre proprio in occasione della prima partecipazione a Sanremo della cantante.

La Scarrone, secondo quanto descritto alla stampa, ha letteralmente rischiato di morire per soffocamento nel 2009. Il padre ha raccontato nei dettagli la vicenda, spiegando come ha soccorso la figlia dopo aver sentito delle urla provenire dalla sua stanza: “Sono corso da lei, mi sono accorto che stava diventando grigia, la lingua era nella sua gola. Come se la ingoiasse. Sapevo cosa fare in quel momento visto che la stessa cosa era capitata anche me. Annalisa è stata subito ricoverata ma ha rischiato di morire”.

Alcune curiosità su Annalisa

  • E’ laureata in fisica. Anche per questo motivo ha condotto il programma “Tutta colpa di Einstein – Quelli del Cern”
  • E’ alta 1 metro e 67
  • Ha una grandissima passione per i gatti. I suoi animali domestici compaiono spesso nelle sue foto sui social