Whatsapp, le novità in arrivo: due funzioni importantissime nel prossimo aggiornamento

Whatsapp sta per introdurre un nuovo aggiornamento che porterà due importanti novità nel 2021 per recuperare il terreno perso nei confronti di Telegram

Icona Whatsapp
web source

Whatsapp non si perde d’animo e rilancia con due grosse novità previste per quest’anno. La celebre app di messaggistica ha vissuto, e sta vivendo ancora, dei mesi davvero difficili dovuti alle grandissime critiche ricevute a causa del suo aggiornamento della politica sulla privacy.

Sono tantissimi gli utenti che, infastiditi dall’atteggiamento del social, hanno deciso di migrare in massa verso Telegram. Ma gli sviluppatori del gruppo che fa capo a MarK Zuckerberg non hanno certo deciso di abdicare così facilmente ed hanno innanzitutto sospeso il cambio delle regole sulla privacy per poi dedicarsi ad un nuovo, grande aggiornamento, che porterà una ventata di freschezza e delle funzioni decisamente utili.

Whatsapp, le novità previste per il 2021

Lista di chat
web source

Andando nel concreto saranno due le novità più importanti che arriveranno con l’aggiornamento previsto per il 15 maggio: un reminder per le chat ed il traduttore. Ecco nel dettaglio come funzioneranno i tool introdotti dagli sviluppatori.

Per quanto riguarda il “reminder”, si tratta di una vera e propria funzione che permetterà agli utenti di leggere successivamente un messaggio o una chat intera. Basterà cliccare sulla conversazione desiderata e selezionare l’opzione “Read later” (leggi dopo). In questo modo ognuno di noi potrà dedicarsi alla lettura del messaggio nel momento più opportuno della giornata e rispondere senza dimenticarsi di nulla, evitando di essere sommersi di notifiche quando magari si è impegnati a fare altro.

Whatsapp inoltre avrà al suo interno la funzione traduttore. Per attivarla bisognerà prima scaricare l’app di Google Translate sul proprio telefono, dopodichè entrare nelle impostazioni e selezionare l’opzione “Tocca per tradurre”. In questo modo i messaggi in altre lingue saranno automaticamente tradotti nell’idioma selezionato, consentendo a tutti gli utenti di chiacchierare senza problemi anche con persone che non parlano la nostra lingua.

Non resta dunque che attendere maggio per cominciare ad utilizzare le nuove funzioni.