Covid-19, bollettino del 21 febbraio 2021: i numeri in tempo reale

Come ogni giorni arriva l’appuntamento  con il bollettino del Ministero della Salute e della Protezione Civile: tutti i numeri del contagio

I numeri ufficiali forniti dalla Protezione Civile e dal Ministero della Salute aiutano tutti i giorni a fornire la fotografia sulla pandemia da Coronavirus nel nostro Paese. Noi di InstaNews ve li forniamo in tempo reale.

Covid-19, bollettino di oggi 25 dicembre: il report di Natale sulla pandemia
Covid-19, bollettino del 21 febbraio

Ogni giorno puntuale verso le 17, da diversi mesi, la Protezione Civile fornisce i dati del bollettino legato ai numeri dei casi di Covid-19. Per leggere il bollettino completo con tutti i numeri del 20 febbraio potete cliccare qui.

Tutti i dati del contagio di oggi, 21 febbraio 2021

Totale casi: 13.452 contagiati

Morti: 232

Tamponi: 250.986

Ricoverati: +79

Terapie intensive: +31

Tasso di positività: 5,4% (+0,5%)

Vaccinati totali: 3.456.292
Scendiamo nel dettaglio con i dati relativi ad ogni singola regione. Qui di seguito la tabella complessiva e vediamo anche quella dei singoli territori che mostra l’aumento o la diminuzione dei contagi rispetto ai dati del giorno precedente.

Lombardia: +2.514

Veneto: +718

Piemonte: +802

Campania: +1.658

Emilia Romagna: +1.852

Lazio: +1.048

Toscana: +968

Sicilia: +411

Puglia: +758

Liguria: +266

Friuli Venezia Giulia: +284

Marche: +488

Abruzzo: +503

Sardegna: +33

P.A. Bolzano: +313

Umbria: +270

Calabria: +170

P.A. Trento: +259

Basilicata: +65

Molise: +67

Valle d’Aosta: +5

Da oggi altre tre regioni in zona arancione e nessuna che merita di passare in zona bianca: ecco i colori dell’Italia

Covid-19, bollettino di oggi 23 dicembre: dati ufficiali su contagi, morti e guariti
(Websource)

Da oggi, 21 febbraio, sono attive scattate da oggi le nuove zone colorate per tre regioni passate da gialle ad arancioni. Si tratta di Campania Emilia, Romagna e Molise retrocesse in particolare per la diffusione delle diverse varianti del Covid. Non è invece prevista al momento alcuna fascia rossa, anche se l’Umbria e la Provincia di Bolzano ne hanno già attivate a livello locale.

In zona arancione sono rimaste Toscana, Umbria, Abruzzo, Liguria, Provincia autonoma di Bolzano, Provincia autonoma di Trento, più  Campania, Emilia Romagna e Molise. In zona gialla invece Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Basilicata, Calabria, Friuli Venezia Giulia  e Veneto e Valle Aosta che non è ancora in zona bianca.