Sanremo: Amadeus annuncia altre tre co-conduttrici di serata. Ecco chi sono

Sanremo: Amadeus ha annunciato la presenza di altre tre co-conduttrici di serata: si tratta di Simona Ventura, Serena Rossi e Luisa Ranieri

Sanremo 2021 si arricchisce di altre tre presenze femminili. Il conduttore Amadeus ha annunciato la presenza sul palco dell’Ariston di Simona Ventura, Serena Rossi e Luisa Ranieri. Un tris d’assi non indifferente, si tratta di tre presenze di spessore. Sono tre volti importanti per la Rai, che quest’anno porterà a Sanremo un cast stellare.

Ranieri Ventura Rossi
web source

Alle tre presenze annunciate ieri da Amadeus, infatti, si aggiungono anche quelle di Elodie, Zlatan Ibrahimovic, Achille Lauro, Fiorello e Ornella Vanoni. Pare invece che sia saltata la presenza di Naomi Campbell, che non potrà essere a Sanremo a causa delle restrizioni anti Covid imposte dagli Stati Uniti d’America.

Luisa Ranieri dovrebbe condurre la serata di mercoledì insieme ad Elodie. Simona Ventura e Serena Rossi, invece, dovrebbero accompagnare Amadeus sul palco in occasione della serata finale, prevista per sabato 6 marzo. Ma scopriamo qualcosa in più sulle tre nuove presenze annunciate da Amadeus.

Simona Ventura torna sul palco dell’Ariston dopo 17 anni

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Simona Ventura (@simonaventura)

Per Simona Ventura non è la prima esperienza al Festival di Sanremo. La giornalista, infatti, ha già condotto un’edizione della principale kermesse musicale italiana. Si tratta dell’edizione del 2004. La Ventura è stata la quarta donna ad aver condotto Sanremo, dopo Maria Giovanna Elmi, Loretta Goggi e Raffaella Carrà.

Quell’anno il direttore artistico era Tony Renis e il vincitore fu Marco Masini con L’uomo Volante. Insieme alla Ventura c’erano Gene Gnocchi, Paola Cortellesi e Maurizio Crozza. Nel 2020 Simona Ventura ha condotto il Dopofestival. A breve la giornalista di origini emiliane tornerà in tv con uno show tutto suo, Game of Games.

Luisa Ranieri porta Lolita Lobosco a Sanremo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Luisa Ranieri (@luisaranieriofficial)

Luisa Ranieri è una delle attrici più importanti del momento, nonché uno dei principali volti Rai degli ultimi anni. Nelle ultime settimane ha fatto parlare (molto bene) di sé grazie al successo della fiction Le indagini di Lolita Lobosco. La prima puntata è andata in onda domenica 21 febbraio ed ha ottenuto un boom di telespettatori: ben 7,5 milioni!

Si tratta di una fiction prodotta dalla Rai, tratta dai romandi di Gabriella Genisi. Per la moglie di Luca Zingaretti, l’interprete di Montalbano, è la prima presenza sul palco dell’Ariston. Pare che Luisa Ranieri condurrà la serata di mercoledì 3 marzo insieme ad Elodie, Amadeus e Fiorello. Quest’ultimo sarà una presenza fissa anche quest’anno.

Ti potrebbe interessare anche – Loredana Bertè torna al Festival di Sanremo, c’è l’annuncio

Serena Rossi di nuovo al festival

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Serena Rossi (@serenarossiofficial)

Serena Rossi è senza alcun dubbio la punta di diamante del Festival di Sanremo di quest’anno. Il recente successo della fiction Mina Settembre l’ha definitivamente consacrata. La serie prodotta dalla Rai ha avuto un grandissimo successo anche grazie ad un’interpretazione magica di Serena Rossi. La fiction è totalmente ambientata a Napoli.

La Rossi non è soltanto un’attrice, già in passato ha dimostrato di avere anche eccellenti doti canore. Ha già partecipato ad un’edizione precedente del festival, esattamente a quella del 2018, quando ha duettato con Renzo Rubino nel brano Custodire. Nel 2019 è salita sul palco dell’Ariston per rendere omaggio a Mia Martini, cantando Almeno tu nell’Universo.

Serena Rossi è stata infatti colei che ha avuto l’arduo compito di interpretare Mia Martini nella fiction Mimì, andata in onda sulle reti Rai qualche anno fa. Anche in quel caso il successo è stato straripante e l’apprezzamento per l’attrice napoletana è stato enorme. Non è escluso che la Rossi possa eseguire qualche brano nel corso della serata che la vedrà protagonista, quella finale prevista per sabato 6 marzo.