Riccardo Canella, da stagista a chef del miglior ristorante del mondo

Riccardo Canella ha affrontato una lunga gavetta prima di affermarsi come sous chef. La storia dell’ospite speciale di Masterchef

Riccardo Canella
web source

La finale della decima edizione di Masterchef Italia è sempre più vicina ed i concorrenti dovranno continuare a mostrare le loro abilità in cucina se vorranno coronare il loro sogno e diventare i vincitori del programma.

L’ospite d’onore della puntata di stasera 25 febbraio 2021 sarà Riccardo Canella, per anni sous chef del “Norma” di Copenaghen. Il ristorante della capitale scandinava è stato votato quattro volte come migliore del mondo. Scopriamo un po’ di più sulla storia di questo importantissimo artista culinario proveniente dalla provincia di Padova.

Chi è Riccardo Canella, lo chef ospite stasera a Masterchef Italia

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Riccardo Canella (@riccardo.canella)

Riccardo, come detto, è originario di Mestrino in provincia di Padova. Classe 1985, dopo il diploma conseguito all’alberghiero di Abano Terme, inizia a lavorare come pasticciere e successivamente al fianco di Fabrizio Molteni presso il ristorante Albereta.

A 23 anni lavora presso gli Alajmo a Rubano, poi decide di lasciare l’Italia ed approda in Norvegia. Nel 2014 si sposta a Copenaghen ed entra al Noma come stagista, anche se parallelamente coltivava ancora la sua passione per la musica. Il suo inizio nel famoso ristorante non fu dei più semplici: “All’inizio al Noma per me fu un trauma. Occorreva superare i pregiudizi che gravano su noi italiani. Dicono che siamo indolenti e che non abbiamo voglia di imparare l’inglese. E spesso hanno ragione”.

Ma con passione e tenacia Riccardo conquista presto la fiducia del capo chef  Rene Redzepi, del quale diventa sous chef nel 2015 e così sarà fino a qualche mese fa. Recentemente, infatti, Canella ha deciso di lasciare il ristorante danese con l’intenzione di aprirne finalmente uno tutto suo.

Le anticipazioni della puntata del 25 febbraio

Riccardo Canella sarà il protagonista dell’Invention Test di stasera, che avrà come tematica l’avanguardia. Ma nella puntata odierna ci saranno anche altre sorprese.

I concorrenti infatti potranno riabbracciare, dopo tanti mesi, i propri cari ed i propri familiari. Successivamente tre prove di fuoco: oltre al già citato Invention Test, ci sarà il temutissimo Pressure Test per determinare l’eliminazione di un aspirante chef. Inoltre stasera ci sarà la prova in esterna: si svolgerà nelle cucine del ristorante tristellato Enrico Bartolini di Milano.