Sabrina Ferilli e la sua mancata maternità: “Non esistono figli di serie A e serie B”

Sabrina Ferilli sarà ospite a Verissimo per presentare la sua nuova fiction. L’attrice romana in passato ha tentato l’adozione

Sabrina Ferilli
Sabrina Ferilli (web source)

Sabrina Ferilli tornerà tra qualche giorno in tv con una nuova fiction. La serie, che andrà in onda su Canale 5 a partire da mercoledì 24 marzo, si chiamerà “Svegliati amore mio” e parlerà di un tema davvero drammatico, soprattutto in questi giorni in cui la nostra salute è sempre più a rischio a causa del Covid.

L’attrice romana interpreterà una mamma impegnata nel sociale. La storia sarà incentrata attorno al dramma di una famiglia che, a causa di un incidente in un’acciaieria, prende consapevolezza di cosa significhi ammalarsi di polveri e inquinamento. Un problema che spesso viene trascurato dalla nostra società e che invece Sabrina Ferilli, con la sua interpretazione, torna a denunciare: “Quando si arriva a mettere in discussione se sia più importante il lavoro o la vita, si crea un cortocircuito mostruoso”.

Il problema delle acciaierie è uno di quelli ancora rimasti irrisolti nel nostro paese e Sabrina Ferilli si augura che prima o poi la politica prenda dei seri provvedimenti: “Non ci sono figli di serie A e serie B. Non è giusto che per non bonificare o per non cambiare una modalità di produrre migliaia di lavoratori possono ritrovarsi senza lavoro”.

Sabrina Ferilli e la sua mancata gravidanza: “Non ho avuto fortuna”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sabrina Ferilli (@sabriferilli)

Queste ed altre sono le dichiarazioni rilasciate oggi da Sabrina Ferilli, che sarà ospite della trasmissione pomeridiana condotta da Silvia Toffanin “Verissimo”. L’attrice, arrivata alla soglia dei 57 anni, è ancora bellissima.

Sposata dal 2011 con l’imprenditore Flavio Cattaneo, al quale si è unita con un matrimonio molto riservato svoltosi a Parigi, la donna non ha mai provato l’emozione di diventare mamma. Questo perchè soprattutto nei primi anni della sua carriera Sabrina aveva deciso di non averne e di concentrarsi unicamente sul lavoro.

Nel 2017 però la Ferilli aveva svelato un retroscena in un’intervista a La Stampa: Sabrina aveva deciso di adottare un bambino ma alla fine non è riuscita nel suo intento. “Ho cercato di adottarne uno, ma non c’è stata fortuna, alla fine le cose sono andate come dovevano andare”, aveva dichiarato, aggiungendo che però ha preso la notizia con filosofia senza farne troppo un dramma.