La Salernitana torna in Serie A dopo 23 anni: adesso bisogna affrontare il “problema” con Lotito

Mancava dalla stagione 1998/1999 ma la Salernitana è di nuovo in Serie A. Una notizia incredibile che però porta con sé dei problemi.

salernitana serie a
(fonte: profilo ufficiale Instagram)

Con un 3 a 0 sul Pescara, oggi la Salernitana si è assicurata per la prima volta in 23 anni il ritorno nel campionato delle “grandi“.
La notizia è una di quelle che fa sorridere ed entusiasma anche chi non tifa esattamente l’ippocampo granata.

Effettivamente, dopo tanti anni di sacrifici ed un’assenza decisamente prolungata, il ritorno della Salernitana è una buona notizia.
Anche se non per tutti: Claudio Lotito, infatti, si troverà certamente in difficoltà. Ecco perché.

Salernitana in Serie A, il ritorno dopo 23 anni ed i problemi con Lotito

Mancava da 23 anni ed oggi, dopo un tre a zero emozionante, possiamo finalmente dirlo. La Salernitana è in Serie A.
Eccitazione e felicità per i tifosi ed anche per tutti gli appassionati del mondo del calcio: come riporta la Gazzetta in città c’è una clima febbrile.

Oggi, la vittoria sul campo del Pescara (purtroppo già retrocesso) ha portato l’ippocampo granata di nuovo a contatto con le grandi.
Non potrebbe esserci notizia migliore di questa, vero?
Eppure la preoccupazione rimane a causa delle parole del presidente della FIGC Federazione Italiana Giuoco Calcio.

Noi abbiamo un articolo chiaro che rafforza un principio statutario del Noif che non consente la partecipazione e il controllo in via diretta e indiretta in più società nel settore professionistico. Tutti sanno che la Lazio e il club campano hanno la stessa proprietà e la stessa situazione di controllo non può essere mantenuta, pena la mancata iscrizione al campionato. Lotito e la Salernitana avevano ricevuto una deroga ma sapevano cosa sarebbe successo con questo importante risultato“.

La promozione, quindi, mette in difficoltà Claudio Lotito, proprietario sia del club campano che di quello della Lazio.
Cosa deciderà di fare e come si comporterà Lotito a fronte di questa bella notizia?

Non potendo mantenere contemporaneamente entrambe le proprietà, c’è il rischio di creare qualche problema alle squadre pena, come sostiene Gabriele Gavina, la mancata iscrizione al campionato.

Macte Animo è il motto della Salernitana e di coraggio ne avranno di certo bisogno nei prossimi giorni.
Oggi si festeggia, certo, ma che cosa succederà domani?
Seguiremo per voi tutti gli aggiornamenti.