Carla Fracci è morta a 84 anni: il mondo della danza e dello spettacolo in lutto

E’ morta Carla Fracci. La grande ballerina aveva 84 anni. Le origini popolari, lo studio tenace, il successo nei più grandi teatri del mondo

Carla Fracci è morta a 84 anni: il mondo della danza e dello spettacolo in lutto
Carla Fracci è morta a 84 anni: il mondo della danza e dello spettacolo in lutto (websource)

Carla Fracci è morta. Il mondo della danza è in lutto. La grande ballerina è scomparsa oggi, all’età di 84 anni. La causa sarebbe un tumore di cui si sapeva poco. Già questa mattina si era sparsa le voci che l’artista fosse in gravi condizioni di salute. Poi è arrivata la notizia della sua scomparsa.

Carla Fracci lascia un enorme vuoto nel mondo del teatro, della danza e dello spettacolo. Carla Fracci Ha interpretato circa 200 personaggi diversi e si è esibita tante volte con risultati eccellenti quando di certo non era più giovane. Negli ultimi tempi è stata vista nel documentario “Corpo di Ballo”, per il dietro le quinte dello spettacolo “Giselle”, uno dei suoi cavalli di battaglia.

Leggi anche – Lutto nel mondo della musica: è morto Franco Battiato

Carla Fracci è morta: il mondo della danza in lutto per la scomparsa di una leggenda

Il documentario raccontava la preparazione di un importante spettacolo teatrale con tutti i risvolti e i retroscena, in particolare con ciò che accadeva fuori e intorno al palco. Dal 1964 è sposata con Beppe Menegatti, da cui è nato suo figlio Francesco. Suo marito, che le ha fatto anche da manager, è stato sempre accanto a lei e ha scritto la biografia della grande ballerina. Dalla vita privata all’impareggiabile carriera.

La “Carlina“, come tutti la chiamano con affetto, ha iniziato nel 1955 una carriera prestigiosa e difficilmente ripetibile, danzando con artisti del calibro di Vassiliev, Bortoluzzi, Nureyev e Baryshnikov, arrivando ai più giovani Murru e Bolle. La sua prima esibizione teatrale nel 1995 alla Scala di Milano, era il 31 dicembre: da quel giorno cominciò una carriera straordinaria.