Mike Bongiorno, la moglie: “Da lassù ha salvato nostro figlio dalla funivia”

Mike Bongiorno, la moglie Daniela Zuccoli rivela: “Mezz’ora prima che la funivia precipitasse, così da lassù ha salvato nostro figlio”

Mike Bongiorno, la moglie: "Da lassù ha salvato nostro figlio dalla funivia"
Mike Bongiorno, la moglie: “Da lassù ha salvato nostro figlio dalla funivia” (websource)

La moglie di Mike Bongiorno, Daniela Zuccoli, rivela che il marito “vive” e parla con lei. Il grande presentatore è morto l’8 settembre del 2009 a causa di un infarto, mentre era in un hotel di Montecarlo. Oggi, la moglie Daniela, 71 anni, è convinta che il marito sia ancora con lei e che in qualche modo si faccia sentire.

Ad esempio quando lo scorso 23 maggio avrebbe protetto loro figli Miki dalla funivia precipitata a Stresa-Mottarone. In un’intervista a “Repubblica“, la Zuccoli ha spiegato che non crede ai medium, e nemmeno ai fantasmi. Spiega di avere una spiritualità di tipo cattolico e di credere nell’immortalità dell’anima.

Leggi anche – Funivia Stresa-Mottarone, il passeggero che ha rinunciato a salire: “Così mi sono salvato”

La moglie di Mike Bongiorno: “Il suo intervento ha salvato nostro figlio dalla funivia”

Per questo crede che il marito Mike sia ancora con lei. Secondo le donna, le sensazioni che lei sente sono i segnali che le invia il marito scomparso. Ad esempio, sarebbe riuscito a indirizzare il destino di loro figlio, che ha preso la funivia di Stresa mezz’ora prima che precipitasse. Si trattava della stessa cabina che poi è caduta.

Il figlio della Zuccoli e di Bongiorno, infatti, è appassionato di mountain bike e quella domenica ha fatto la discesa in bici. Daniela Zuccoli è convinta che sia stato l’intervento del marito a evitare che l’uomo prendesse la maledetta funivia nel tragico viaggio che è costato la vita a 14 persone, con un solo sopravvissuto: un bimbo di 5 anni ancora in gravissime condizioni.