Diletta Leotta, confessioni inaspettate a Venus Club sulla sua love story

Venus Club: Diletta Leotta si racconta tra calcio, Sanremo e gli uomini, in particolare la sua chiacchierata relazione con Can Yaman

Diletta Leotta, confessioni inaspettate a Venus Club sulla sua love story
Diletta Leotta, confessioni inaspettate a Venus Club sulla sua love story (websource)

La trasmissione tutta al femminile “Venus Club” si sta ritagliando una certa schiera di appassionati. Le simpatiche interviste di Lorella Boccia a noti personaggi femminili stanno incuriosendo il pubblico. Questa volta l’ospite è stata Diletta Leotta: l’apprezzata conduttrice di Dazn, in un elegante abito nero attillato, ha parlato a lungo della sua vita. Dal calcio ai tifosi, fino al suo rapporto con gli uomini. La conduttrice ha anche descritto come vorrebbe fosse l’uomo della sua vita.

E chiaramente si è toccato anche l’argomento sulla sua love story con Can Yaman. Diletta ha anche parlato della sua esperienza al Festival di Sanremo, sicuramente tra le cose più importanti fatte in carriera, ma ha raccontato anche qualcosa di personale, come un aneddoto legato ai tempi dell’università. Tornando al calcio, sicuramente uno dei temi cari della giornalista di Dazn, si è parlato anche di Diego Armando Maradona. A tal proposito Diletta ha detto: “Forse si è chiesto cosa ci facesse ancora in questo mondo senza la possibilità di abbracciare i suoi tifosi allo stadio”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Venus Club (@venusclubofficial)

Leggi anche – Diletta Leotta e Can Yaman, fuga d’amore: il panorama non lascia dubbi (VIDEO)

Diletta Leotta tifa Barella ma non nomina Can: i fan si interrogano

Il riferimento è agli impianti sportivi chiusi a causa del Covid. E questo è stato lo spunto per parlare delle sue sensazioni all’interno degli stadi senza pubblico. “Per me non è calcio, è una cosa alla quale non mi sono abituata e mai lo farò”, ha spiegato la conduttrice di Dazn. Il silenzio durante le partite – ha spiegato – in certi contesti può diventare davvero pesante specialmente se si è abituati, come lei, a vere e proprie ovazioni dalle tribune gremite. E poi la presentatrice ha parlato di chi per lei è un calciatore dal grande avvenire: “Niccolò Barella dell’Inter è uno dei calciatori italiani più forti”. La Leotta ha spiegato che agli Europei farà il tifo per lui. Poi la giornalista si è divertita a spiegare cosa è il fuorigioco, dimostrando di essere a suo agio nello spiegare una regola tecnica.

La biondissima siciliana, sul suo rapporto con gli uomini, dice: “Sono come quelli di ieri e spero anche quelli di domani. Mi auguro che siano sempre per bene, e che abbiano rispetto e amore per le donne”. La sorpresa è che Diletta Leotta non fa mai nessun cenno a Can Yaman, nonostante i due sembrano molto innamorati. Almeno a giudicare dalle foto sui social. Poi una riflessione “Follia d’amore può essere ogni giorno. Anche ritagliarsi un po’ di tempo per la persona che ami, togliendolo agli impegni, a volte può essere una piccola follia”. Dopo il passaggio su Sanremo (“E’ l’apice, non c’è cosa più bella”) Diletta, condividendo la rivelazione con Mara Maionchi e Iva Zanicchi, ha spiegato che quando andava all’università il giorno degli esami indossava sempre intimo nero, perché le portava fortuna.