Bonus tv da 100 euro: ecco come richiederlo senza presentare il modello ISEE

A partire dal giugno del 2022 cambieranno le frequenze del digitale. Ecco perché esiste anche un bonus per acquistare una tv nuova: i dettagli

Tra i tanti bonus che sono stati introdotti quest’anno c’è anche il bonus tv. A partire dal primo giugno 2022 cambieranno le frequenze del digitale terrestre. Per questo motivo, molte televisioni che abbiamo attualmente in casa dovranno essere smaltite o avranno bisogno del supporto di un decoder per continuare ad essere utilizzate. Il nuovo standard per il segnale digitale sarà Dvb-T 2 con codifica Hevc main 10.

Bonus tv copertina
web source

Per ovviare alle tante richieste di televisori nuovi che arriveranno, il Governo ha rinnovato anche per il 2021 il bonus tv. Il Ministero dello Sviluppo Economico e il Ministero dell’Economia e delle Finanze hanno finalmente messo a punto il decreto attuativo che era rimasto in stand by da febbraio, cioè da quando è caduto il governo di Giuseppe Conte ed è subentrato quello di Mario Draghi.

Vediamo nel dettaglio come funziona il bonus tv 2021 e quali sono le novità. Tra queste c’è anche la possibilità di richiederlo senza presentare il modello ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente).

Ti potrebbe interessare ancheCashback di Stato, un errore potrebbe farti perdere tutti i soldi: ecco cosa non devi fare

Bonus tv: 100 euro senza presentare l’ISEE

Non appena sarà definito il decreto attuativo, sarà possibile anche richiedere il bonus. Il Governo metterà sul piatto 100 milioni di euro per venire incontro alle esigenze degli italiani. Ogni famiglia potrà usufruire di un bonus del valore massimo di 100 euro per rottamare i vecchi apparecchi televisivi. Questo significa che il mercato dell’elettrodomestico più diffuso del mondo è destinato a schizzare nei prossimi mesi.

Modello Isee
web source

Per ottenere questo incentivo non sarà obbligatorio presentare il modello ISEE, come invece bisognava fare l’anno scorso. Ogni famiglia potrà sfruttare soltanto un bonus. Fino ad un anno fa occorreva avere un ISEE inferiore ai ventimila euro per ottenere uno sconto di 50 euro sull’acquisto di un televisore nuovo o di un decoder. Da quest’anno la cifra sale a 100 euro e non sarà più obbligatorio presentare l’ISEE.

Leggi ancheCashback di Stato: sale la quota per il super montepremi di 1500 euro

Come richiedere il bonus tv 2021

L’anno scorso, per ottenere questo tipo di agevolazione, era sufficiente presentare al rivenditore di apparecchi televisivi un’autocertificazione nella quale si dichiarava di possedere i requisiti necessari per ottenere il bonus. Ovviamente, il principale requisito era l’ISEE inferiore alla cifra di ventimila euro. Ogni famiglia poteva sfruttare un bonus di 50 euro per acquistare una nuova televisione o un decoder.

Adesso non sarà più necessario presentare moduli o autocertificazioni. In attesa che il decreto attuativo venga approvato, al momento non è stato ancora specificato come funzionerà l’acquisto di nuovi televisori. È probabile che, non essendo più obbligatorio presentare il modello ISEE, la procedura verrà snellita e semplificata. Il bonus è valido anche nel caso in cui l’acquisto venga effettuato online.

100 euro
web source