Pamela Prati si sfoga contro la tv e i colleghi: “Mi hanno abbandonato”

Pamela Prati torna a parlare a due anni dal caso “Mark Caltagirone” e lo fa sfogandosi contro determinate dinamiche televisive e il comportamento di alcuni colleghi 

Pamela Prati
Pamela Prati (screenshot da Instagram)

La showgirl sarda Pamela Prati è una delle regine del varietà italiano. Durante i tanti anni di carriera non ha mai smesso di macinare consensi tra il pubblico che l’ha sempre amata e supportata tantissimo. Questo affetto da parte degli spettatori non è venuto meno nemmeno durante la bufera mediatica che l’ha colpita circa due anni fa, quando tutti parlavano del caso “Mike Caltagirone”.

Dopo tutto questo tempo la soubrette torna a parlare della vicenda e lo fa tramite un lungo sfogo contro alcune dinamiche televisive e contro l’atteggiamento che alcuni colleghi hanno avuto nei suoi confronti in quel periodo. Ecco che cosa ha detto.

Pamela Prati e lo sfogo post caso “Mike Caltagirone”

La showgirl stella del Bagaglino ha affermato, durante un’intervista al settimanale ‘Chi’, di essere stata utilizzata ai fini degli ascolti televisivi da parte di alcuni suoi colleghi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da (@pamelaprati)

 “Quello che mi hanno fatto ha lasciato ferite. Ho rinunciato a tantissimi soldi per riavere la mia libertà. Io non passerò mai per bugiarda, non rovinerei mai quarant’anni di carriera se non perché vittima di un qualcosa di più grande di me che, attenzione, ha colpito tante e tante persone: uomini e donne. Io ho solo acceso una luce su un argomento come le truffe d’amore, ne ho pagato le conseguenze. Sono una vittima e le vittime dovrebbero essere comprese. Invece per gli ascolti e per la legge a volte diabolica della tv sono stata calpestata”, questo ciò che ha rivelato la soubrette alle pagine di ‘Chi’.

Da queste parole trapela tutta la sofferenza con cui Pamela ha dovuto fare i conti in quel periodo e, vedendola stare bene di nuovo, si comprende quanta forza alberghi in questa donna di grande successo.

Con riferimento ai suoi colleghi Pamela esprime parole molto dure: “ho subito un massacro mediatico e personale soprattutto da molti miei colleghi che mi hanno abbandonato. L’adorato mondo dello spettacolo è solo falsità e zero solidarietà. Vince chi è spietato ed io non lo sono”.