Esame di Maturità 2021, ecco tutto quello che c’è da sapere

Da domani, iniziano gli Esami di Maturità 2021. Anche quest’anno si terranno secondo le norme anti-Covid, ma la formula è diversa. Ecco come si svolgerà l’esame di maturità 2021.

Esame di Maturità 2021
(fonte: web source)

Domani inizieranno gli Esami di Maturità 2021 in tutta Italia.
Più di 540mila studenti dovranno affrontare l’ultima sfida della loro carriera scolastica e affrontare la commissione d’esame.

Il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, pochi giorni fa ne ha parlato.
A sentire lui, sarà “Una maturità ridotta, non è un sottoesame“. Sarà presente una prova scritta in forma di elaborato delle attività didattiche avanzate.
“Concordo un tema con i miei docenti, un tema che permetta di esplorare anche tutto ciò che hai appreso ed acquisito nel tuo percorso scolastico” spiega Patrizio Bianchi.

I maturandi sono pronti per affrontare l’esame secondo le norme anti-Covid: tutte le persone in aula dovranno indossare la mascherina chirurgica, potranno fare entrare un solo accompagnatore e ci dovranno essere 2 metri di distanza tra candidato e commissione.
Gli studenti che risultano positivi al Covid e si trovano in quarantena, potranno svolgere l’esame attraverso la videochiamata.

L’Esame di Maturità 2021 si svolgerà in una sola prova: vediamo le regole e in cosa consiste

Esame di Maturità 2021: Elaborato, colloquio e voto finale

scuola 2021
(fonte: web source)

Gli alunni della quinta liceo sono pronti per affrontare il tanto agognato Esame di Maturità. Tutto è pronto per il test finale e stasera è proprio la fatidica “Notte prima degli esami“.
Il candidato dovrà affrontare la prova orale davanti ad una commissione d’esame formata da 6 docenti interni e un presidente esterno.
E’ proprio di fronte a loro che si svolgerà la totalità dell’Esame di Maturità.

LEGGI ANCHE –> Incassare 1.600 euro senza presentare il modello ISEE: ecco come fare

Gli studenti che affronteranno l’orale saranno un massimo di 5 al giorno. Le singole commissioni dell’Istituto decideranno l’ordine della convocazione: pochi giorni prima dell’esame verrà estratta la lettera e da lì si partirà e continuerà in ordine alfabetico.
Non tutti gli alunni però sono ammessi all’Esame di Maturità, al contrario dell’anno scorso. Non c’è la promozione automatica, ma sarà il consiglio di classe, tramite scrutinio finale, a decidere chi potrà affrontare la commissione.

L’elaborato:

Esame di Maturità 2021
(fonte: web source)

Gli studenti dell’ultimo anno non dovranno affrontare le prove scritte tradizionali.
L’esame di maturità sarà un maxi orale che partirà dalla discussione di un elaborato.
Il Consiglio di classe ha assegnato agli studenti l’argomento da affrontare prima dello scoccare del 30 Aprile.
I ragazzi hanno sviluppato e curato l’elaborato in un mese di tempo grazie anche all’aiuto di un docente incaricato dall’Istituto.

LEGGI ANCHE –> Bonus mobili 2021: chi può sfruttarlo e come richiederlo. I dettagli

L’elaborato viene assegnato in base al percorso di studio svolto negli ultimi 5 anni e dalle discipline di indirizzo della scuola.
Ovviamente i candidati hanno la libera scelta di integrare esperienze relative agli stage o presenti nel curriculum dello studente.
Quest’ultimo è un documento che raccoglie tutti i percorsi svolti in ambienti extrascolastici, come sport, volontariato, musica, etc. Ciò verrà tenuto conto dalla commissione, ma non influirà sul voto finale.

Il colloquio:

Esame di Maturità 2021
(fonte: web source)

Terminato l’elaborato, inizierà il colloquio con la commissione d’esame. Sarà una discussione di un testo già studiato o visto nell’ambito delle lezioni di Lingua e letteratura italiana.
Il candidato effettuerà un’analisi del testo: metrica, parafrasi e approfondimento della vita dell’autore e del momento storico.
Lo studente avrà, ovviamente, anche la possibilità di fare collegamenti con altre materie.

Subito dopo verrà chiesto al candidato di parlare dell’esperienza svolta nei PTCO.
I PTCO sono i Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento: tirocini o altre esperienze formative che i giovani candidati hanno svolto durante la loro carriera scolastica.
Si parlerà dunque degli stage fatti negli ultimi due anni e lo studente dimostrerà quali sono le competenze maturate durante i tirocini.

La durata di elaborato e colloquio, quindi dell’Esame di Maturità 2021, sarà di 60 minuti.

Il voto finale dell’esame di maturità 2021

ragazza guarda i voti
(fonte: web source)

Il candidato, prima di presentarsi davanti alla commissione, avrà già ottenuto un certo punteggio.
I crediti scolastici, infatti, posso arrivare ad un massimo di 60 punti.
Se ne possono guadagnare 18 durante la terza liceo, 20 in quarta e 22 nella classe quinta.
L’alunno potrà guadagnare altri crediti in base alla media scolastica ottenuta ogni anno.
Alcuni avranno l’aggiunta di un punto in base alle loro esperienze extrascolastiche.

Il voto finale verrà deciso dai docenti che lo esprimeranno, come da molto tempo a questa parte, in centesimi.
Gli alunni più meritevoli potranno addirittura ottenere anche la lode.