Marco Liorni, il terribile episodio: una pizza stava per distruggergli la vita per sempre

Il conduttore Marco Liorni racconta il drammatico episodio che ha coinvolto la sua famiglia: ecco cosa è successo 

Il conduttore di _Reazione a Catena_ Marco Liorni
Il conduttore di “Reazione a Catena” Marco Liorni (screenshot da Instagram)

Marco Liorni è uno dei conduttori più amati dai telespettatori italiani. Grazie al suo talento è ora alla guida di un programma molto speciale che ha portato fortuna a tantissimi suoi colleghi. Si tratta di “Reazione a Catena” lo show “delle parole” che domina la fascia preserale estiva in termini di ascolti ormai da più di 10 anni.

Un grandissimo successo di Rai 1 di cui era al timone, nelle edizioni precedenti, Amadeus, che poi è approdato a Sanremo lasciando il posto a Marco. In un’intervista l’ex inviato delle prime storiche edizioni del reality “Grande Fratello” ha raccontato un episodio spiacevole accaduto alla sua famiglia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marco Liorni (@marcoliorni)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> L’Italia sbanca gli ascolti in tv, ma che sorpresa per “Reazione a catena”

 

Marco Liorni: il racconto del drammatico episodio vissuto con la figlia

Intervistato da “panorama.it”, il conduttore di Rai 1 ha raccontato un drammatico episodio cercando di sensibilizzare su un argomento molto importante.

Mia figlia mangiando un pezzo di pizza, rischiò di soffocare e fu salvata dalla seconda maestra, fresca di corso”, questo il racconto di Marco.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marco Liorni (@marcoliorni)

Tramite queste parole il presentatore cerca di far comprendere l’importanza di saper praticare la disostruzione pediatrica: “Vorrei chiedere a tutti i genitori e agli insegnanti di fare un corso per imparare la disostruzione pediatrica. Quella manovra ha salvato la vita a mia figlia Viola”.

Un appello davvero molto importante dal momento che praticando questa manovra in tempo reale è possibile salvare letteralmente la vita di tantissimi bimbi che si trovino a casa o a scuola. La formazione degli insegnanti in questo senso è infatti fondamentale.