I preoccupanti numeri di Windows Mobile

Quando si parla di Microsoft bisogna sempre procedere con cautela, negli anni infatti hanno purtroppo dimostrato una certa incoerenza nelle loro scelte, specialmente per quanto riguarda il Marketing e le pubbliche relazioni.

Dal punto di vista Desktop non possiamo lamentarci, Windows 10, come già detto più volte, si è confermato un ottimo Sistema Operativo adatto a piccoli e grandi schermi, touchscreen e non.

Paradossalmente anche la controparte per Smartphone è piuttosto completa e riceve aggiornamenti più o meno corposi in parallelo al fratello maggiore Windows 10. Gli ultimi dati di vendita, forniti da Gartner, ci parlano però di un sistema operativo sceso sotto la quota dell’1% del mercato mondiale. Nell’ultimo quadrimestre Microsoft ha venduto solo 2.3 milioni di terminali Lumia, una diminuzione del 73% rispetto allo stesso periodo dello scorso quando erano stati venduti 8.6 milioni di dispositivi. Perché numeri così bassi?

Lumia 950, uno dei pochi Smartphone di fascia alta con Windows.

(altro…)

Approfondisci

Due parole su: HTC 10

HTC 10 è stato presentato nella giornata di ieri in un’evento particolare, ma nulla di nuovo è stato mostrato rispetto ai leaked delle scorse settimane.

Nella giornata di ieri HTC ha ufficialmente presentato il nuovo HTC 10, uno smartphone che dovrebbe segnare la rinascita del brand taiwanese nel mercato degli smartphone Android ed in qualche modo salvare l’azienda. Non è sicuramente nuova la notizia che HTC sia in cattive acque, motivo per cui questo smartphone sente tutta la pressione di un’intera azienda sulle proprie spalle.

HTC 10 è in linea con i concorrenti? Si ed anzi li supera anche in certi aspetti. Se dal punto di vista hardware abbiamo tutto il necessario per poter collocare lo smartphone tra i top di gamma, HTC non ha avuto remore nell’alzare ulteriormente l’asticella del prezzo. Non si è ancora ben capito, 749 o 799 euro, ma al momento è sicuramente superiore a tutti i concorrenti del mercato. Credo che valga il medesimo discorso fatto con BlackBerry Priv: se sto per fallire e non ho più appeal devo essere aggressivo almeno nel prezzo. HTC invece continua per la sua strada senza guardarsi indietro.

Giusto ieri discutevamo sulla nostra community di Telegram su questo argomento. Il focus era incentrato su Apple ed il suo iPhone che, nonostante le cifre folli, vende ancora tantissimo. Il discorso è diverso, Apple domina il mercato e può permettersi di fare il bello ed il cattivo tempo, HTC invece no. Già con lo scorso A9 c’erano state molte polemiche sul prezzo di vendita, a maggior ragione, vista anche la posizione finanziaria dell’azienda, ci saranno su questo HTC 10.

Voi cosa ne pensate?
Siete del mio stesso avviso oppure secondo voi HTC ha fatto bene a piazzare lo smartphone a questa cifra?

Il mio consiglio come sempre è uno solo: attendere. Vediamo le prime recensioni effettive dopo almeno qualche settimana di uso, non qualche giorno. Allo stesso tempo attendiamo i vari store online che proporranno lo smartphone sicuramente ad un prezzo decisamente inferiore.

Approfondisci

HTC 10 è ufficiale ma soprattutto caro

HTC 10

Dopo settimane di indiscrezioni, di teaser da parte dell’azienda e di foto rubate, HTC oggi ha finalmente ufficializzato il suo flagship ovvero HTC 10. Il top di gamma di quest’anno riprende le linee ed i materiali dei precendenti top di gamma della linea One e li fonde con alcuni elementi del design dell’HTC One A9.

Sotto il cofano HTC 10 è in linea con i gamma Android di quest’anno:

  • Display: 5,2″ SuperLCD 5 QHD con vetro Gorilla Glass curvo
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 820 a 2,2 Ghz
  • GPU: Adreno 530
  • RAM: 4 GB
  • Memoria interna: 32 GB espandibile tramite microSD fino a 2 TB
  • Fotocamera posteriore: 12 megapixel f/1.8 con tecnologia HTC UltraPixel 2 con autofocus laser e OIS
  • Fotocamera anteriore: 5 megapixel  f/1.8 con OIS e lenti grandangolari
  • Batteria: 3000 mAh
  • Connettività: Bluetooth 4.2, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac
  • Dimensioni: 145.9 x 71.9 x 3.0 / 9.0 mm
  • Peso: 161 grammi
  • Sistema operativo: Android 6.0 Marshmallow con HTC Sense 8
  • Altro: Lettore di impronte digitali frontale, HTC BoomSound Hi-Fi Edition, Dolby Audio, Quick Charge 3.0

 

Nel nuovo HTC 10 troviamo una rinnovata HTC Sense che adesso è integrata meno profondamente all’interno del sistema, come si è già visto nell’HTC One A9, e porta una nuova modalità “Freestyle” che permette all’utente di posizionare gli elementi nella home senza rispettare la classica griglia presente nei vari launcher. Presente inoltre una modalità denominata Boost+ che permette di monitorare le app in background per offrire una migliore esperienza all’utente ed, ove necessario, di aumentare la frequenza del processore per ottenere migliori performance.

Il più grande passo in avanti di questo HTC 10 rispetto ai precedenti dispositivi è la fotocamera: sul retro troviamo infatti un sensore da 12 megapixel con tecnologia UltraPixel 2, stabilizzazione ottica e autofocus laser che portano il dispositivo al livello di Galaxy S7 Edge secondo i test di DxOMark migliorando notevolmente il punteggio di HTC One M9. L’azienda però non si è scordata della fotocamera anteriore e ha introdotto la UltraSelfie: nella parte anteriore del dispositivo troviamo una fotocamera da 5 megapixel con lenti grandangolari che permettono di catturare più spazio all’interno delle nostre foto o video ed è inoltre presente anche la stabilizzazione ottica – la prima in una fotocamera frontale secondo HTC – .

HTC ha prestato attenzione anche alla parte relativa all’audio del dispositivo: BoomSound, con certificazione Dolby Audio, è ancora presente pur non avendo i due classici altoparlanti frontali, è presente un DAC che permette di campionare l’audio che esce dal jack delle cuffie a 24 bit riducendo fino a 10 volte le imperfezioni presenti sul altri dispositivi ed è inoltre possibile registrare i video in 4K con audio a 24 bit.

HTC 10 verrà commercializzato nelle colorazioni Carbon Grey, Giacier Silver, Topaz Gold e Camelia Red ad un prezzo italiano di 799€ e sarà disponibile nelle prossime settimane.

Immagini: The Verge

Approfondisci

HTC One M10: il punto della situazione

HTC One M10 renderA distanza di circa due settimane dalla presentazione al Mobile World Congress dei nuovi Samsung Galaxy S7, LG G5, Xperia X e Xiaomi Mi 5 manca all’appello ancora il top di gamma 2016 di una delle più importanti aziende a livello globale ovvero HTC. Del nuovo flagship della casa Taiwanese al momento non sappiamo nemmeno la data di presentazione – l’azienda quest’anno ha deciso di presentare successivamente il suo nuovo top di gamma in modo tale da avere l’attenzione tutta per se – ma, nei scorsi giorni, sono trapelate alcune foto del dispositivo accompagnate successivamente dai alcuni render e dall’immancabile scheda tecnica.

L’HTC One M10 – o HTC 10 secondo le ultime indiscrezioni – dovrebbe avere una scheda tecnica in linea con gli altri top di gamma già presentati:

  • Schermo: 5,15″ AMOLED QHD
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 820
  • GPU: Adreno 530
  • RAM: 4GB
  • Memoria interna: 32/64/128 GB – 16/32/64 GB
  • Fotocamera posteriore: 12 megapixel con tecnologia Ultrapixel
  • Batteria: 3500 mah
  • OS: Android 6.0.1 Marshmallow con Sense 8
  • Altro: IR, certificazione IP68, USB Type-C, lettore di impronte digitali, audio Boomsound con Dolby Audio

Assieme al render qui sopra vi lasciamo anche un paio di foto particolarmente interessanti del dispositivo che mettono in risalto il design ed alcune scelte attuate:

  

Come potete notare HTC ha – finalmente – deciso di posizionare ai lati del sensore biometrico i tasti di Android ed inoltre ha rimosso gli ormai classici altoparlanti frontali a favore di un altoparlante posizionato inferiormente come già visto su HTC A9.

A questo punto non ci resta che aspettare ancora un paio di settimane e poi finalmente sapremo tutto di HTC One M10.

Approfondisci