instaNews

McLaren – Honda: Budapest ok e via alle speculazioni

McLaren - Alonso
Alonso

Primo vero GP dell’anno senza alcun problema e la McLaren torna ad essere tra le auto a punti della griglia pur rimanendo molto lontana dai tre top team del momento: Mercedes, Ferrari e Red Bull.

Entrambe le auto, e andrebbe sottolineato visto il disastro fino ad oggi, a punti ed un Alonso più che mai scatenato che riesce a regalare anche spettacolo contro una Toro Rosso che, ad oggi, sembrava essere superiore in tutto.

Non mancano già le speculazioni per il 2018. Da un lato Honda vorrebbe continuare, vista l’assenza di ulteriori team da acchiappare, dall’altro vogliono cambiare ma l’unica azienda rimasta parrebbe essere Renault, insomma non il meglio del momento. Reali alternative non ve ne sono anche perché con il potere economico della squadra, difficilmente Ferrari e Mercedes vorrebbero crearsi un competitors con le loro stesse mani.

Ovviamente alla scelta del motorista c’è anche legato il futuro di Alonso il quale, ad oggi, non ha ancora comunicato la sua scelta e viste tutte le slot occupate sarebbe anche difficile da piazzare su un mercato così stretto. I sedili importanti si liberano nel 2018, forse sarebbe bene aspettare ancora un anno o prendersi del tempo per dedicarsi ad altro nonostante l’età.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.