instaNews

Apple e quel fattore notch che sta facendo impazzire tutti

A distanza di quasi sei mesi dal lancio di iPhone X, Apple ha fatto scuola con il suo notch e lo si é visto al MWC 2018.

Personalmente non sono mai riuscito a digerirlo sebbene il notch sia diventato la nuova icona degli iPhone di Apple. Prima questa era il tasto home, ora queste due corna della discordia per molti di noi.

Al di lá di questo aspetto molto soggettivo, l’azienda americana ha fatto nuovamente scuola a tutti. Il fattore notch é stato l’elemento comune in tutte le presentazioni di smartphone durante lo scorso Mobile World Congress. Una sola azienda si é salvata, per ora, ed é Samsung con il suo non proprio rivoluzionario Galaxy S9. Addirittura sappiamo gia che il prossimo P20 di Huawei monterà un sistema simile ad Apple così come Google stia già lavorando via software a questa soluzione sul prossimo Pixel.

Ciò che purtroppo ne consegue da questo discorso é che purtroppo avremo dei telefoni tutti realmente uguali fra di loro. Chi con la diagonale un po’ più grande, chi meno, chi in plastica o chi in metallo alla fine la somma totale é sempre la stessa. Tutti uniformi, tutti uguali con il solo S9 che, per volontà non sua, é rimasto praticamente l’unico ad avere un design diverso ed alternativo.

Insomma tirando le somme Apple ha sbancato, ancora una volta. Eppure all’inizio a nessuno piaceva, poi invece…

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.