Lazio, a Formello assenti illustri e squadra decimata. E’ allarme Covid

0
103

Nell’allenamento di rifinitura a Formello assenti tanti big tra cui Immobile e Luis Alberto. La Lazio teme un focolaio Covid

Allarme Covid a Formello, la Lazio trema.

Oggi infatti al centro di allenamento era prevista la rifinitura in vista della seconda partita di Champions League che si giocherà domani in Belgio contro il Bruges.

Ma Simone Inzaghi ha dovuto fare i conti con le tante assenze: oltre agli infortunati Radu e Lulic, ai quali si era aggiunto Escalante colpito duro contro il Bologna, già ieri molti giocatori avevano dato forfait a causa di disturbi gastrointestinali.

Leiva, Luiz Felipe, Cataldi, Strakosha e Armini erano assenti agli allenamenti di lunedì, ma oggi a loro si sono aggiunti anche Immobile, Luis Alberto, Lazzari, Djavan Anderson e Andreas Pereira.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid Milan: positivi Donnarumma, Hauge e tre membri dello staff

Formello, dopo i tamponi Lazio a Bruges senza Immobile e Luis Alberto

Lazio, a Formello assenti illustri e squadra decimata. E' allarme Covid
Campo Formello

Proprio nella giornata di lunedì il gruppo squadra era stato sottoposto al tampone obbligatorio dell’Uefa, che come da protocollo controlla giocatori e staff a 48 ore dal match.

L’assenza di questi ultimi 5 calciatori sta facendo preoccupare molto i tifosi, che temono sia scoppiato un focolaio Covid a Formello.

In effetti, nessuno di loro cinque lamentava infortuni muscolari ed il fatto che siano rimasti fuori dalla rifinitura lascia credere che effettivamente qualcosa di strano ci sia.

Al momento la Lazio non ha rilasciato alcun comunicato ufficiale, ma dopo l’esito dei tamponi Immobile, Luis Alberto, Lazzari e Djavan Anderson sono stati esclusi dalla lista dei giocatori in partenza per il Belgio, mentre ci sarà Andreas Pereira.

Bruges-Lazio, i bookmakers interrompono le scommesse

I biancocelesti proprio in questo momento si stanno imbarcando a Fiumicino per raggiungere Bruges. La lista a disposizione di Inzaghi è davvero ridotta ai minimi termini. Questi i convocati: Reina, Alia, Minkovic, Marusic, Acerbi, Muriqi, Correa, Patric, Caicedo, Parolo, Akpa Akpro, Fares, Hoedt, Furlanetto, Franco, Bertini, Pica, Czyz.

La Lazio, dunque, dovrà giocare la sfida col Bruges con moltissime assenze. E proprio a causa della situazione creatasi stamattina i bookmakers avevano interrotto le scommesse sul match, salvo poi riaprirle nel momento in cui la squadra della Capitale è partita.