Attentato Nizza, Salvini contro Conte e Lamorgese: “Dimettetevi”

0
29

L’attentatore di Nizza era entrato in Europa dai porti italiani. Salvini attacca duramente Conte e Lamorgese: “Sono loro i responsabili”

Attentato Nizza, Salvini contro Conte e Lamorgese: "Dimettetevi"
Matteo Salvini

Matteo Salvini ci va giù pesante con il Governo Italiano dopo l’attentato di ieri a Nizza, in cui sono morte 3 persone (di cui 2 decapitate) a causa di un attacco terroristico di matrice islamica.

Secondo le indagini infatti Aouissaoui Bahrain, l’assalitore, è arrivato in Francia passando per i porti italiani. Più precisamente il 9 ottobre è stato segnalato a Bari, dove si trovava dopo esser sbarcato a Lampedusa.

Il leader della Lega, appresa la notizia, ha attaccato duramente il Premier Conte ed il ministro dell’Interno Lamorgese, di cui ha chiesto le dimissioni immediate.

Salvini: “In Italia commercio chiuso ma porti aperti”

Attentato Nizza, Salvini contro Conte e Lamorgese: "Dimettetevi"
Ministro Lamorgese

Salvini non si è però limitato a commentare duramente la vicenda, ma ha allargato il discorso anche al suo processo personale: il politico infatti è sotto inchiesta per sequestro di persona per non aver fatto sbarcare 107 migranti nel luglio scorso.

“L’attentatore di #Nizza: sbarcato a Lampedusa, identificato a Bari e poi lasciato libero…ma a processo mandano me!”, ha scritto su Twitter l’ex ministro dell’Interno.

E nell’invettiva del leader del Carroccio c’è spazio anche per il paragone con la situazione italiana, con i commercianti costretti a chiudere alle 18 dopo l’entrata in vigore del DPCM del 25 ottobre scorso.