Elezioni americane 2020, parla Trump: “Abbiamo vinto, sorpreso dai dati”

0
112

Donald Trump ha parlato in diretta dalla Casa Bianca. E’ fiducioso per la vittoria finale e sorpreso per il divario con il suo avversario

Elezioni americane 2020, parla Trump: "Abbiamo vinto, sorpreso dai dati"
Donald Trump ha parlato in diretta dalla Casa Bianca. Ha dichiarato di essere il vincitore delle elezioni americane 2020

“Un gruppo molto triste di persone sta cercando di rubare i nostri diritti, noi non lo permetteremo”.

E’ così che Donald Trump ha esordito nel corso di una conferenza stampa tenuta alla Casa Bianca in risposta alle dichiarazioni di Joe Biden di qualche ora prima.

Siamo pronti per una grande celebrazione, i risultati sono fenomenali. Abbiamo vinto anche in Stati nei quali non pensavamo di vincere.

Trump ha dichiarato di essere soddisfatto per le vittorie in Texas, Ohio e Florida. Ha dichiarato la vittoria in Georgia e North Carolina.

Il presidente degli Stati Uniti d’America in carica ha elencato i dati provenienti dagli Stati nei quali ha vinto, in alcuni casi anche con un netto vantaggio.

Elezioni americane 2020, parla Trump: "Abbiamo vinto, sorpreso dai dati"
Il duro scontro avvenuto in diretta tv tra Donald Trump e Joe Biden

Trump ritiene che non si tratti più di un testa a testa con Biden e pensa che la vittoria sia ormai sicura.

L’imprenditore statunitense ha dichiarato di non essere sorpreso delle parole del suo avversario, che ha accusato di voler frodare gli americani.

Donald Trump ha definito ‘molto triste’ il tentativo di Biden di voler cambiare l’esito delle elezioni.

“Tutti i voti dovranno essere contati ma sapevo che i voti postali avrebbero portato scompiglio”.

Donald Trump è entrato in una sala gremita di sostenitori, quasi tutti senza mascherina, in pompa magna.

Ti potrebbe interessare anche – Election Day, parla Biden: “Serve pazienza ma sono fiducioso”

Elezioni americane 2020, parla Trump: "Abbiamo vinto, sorpreso dai dati"
La Corte Suprema degli Stati Uniti potrebbe decidere l’esito delle elezioni americane 2020

Elezioni USA 2020: è scontro. Si va alla Corte Suprema

Lo scontro istituzionale è aperto, Donald Trump ha annunciato di volersi rivolgere alla Corte Suprema.

Il suo obiettivo è quello di annullare il voto postale, definito dai sondaggi a favore di Biden.

Secondo l’entourage di Trump potrebbero esserci brogli e manomissioni.

Recentemente Trump ha nominato Amy Coney Barrett al posto della defunta Ruth Bader Ginsburg. La Barrett è considerata molto vicina all’elettorato repubblicano.

Leggi anche – Pasta liscia o rigata. Report porta allo scontro chef stellati ed italiani

Election Day, parla Biden: "Serve pazienza ma sono fiducioso"
Milioni di cittadini statunitensi si sono recati alle urne. E’ in corso lo spoglio

Le parole di Trump accendono il web. Ha vinto o no? Le reazioni

Le parole di Donald Trump sono state molto dirette e non sono piaciute a tutti.

L’attuale Presidente degli Stati Uniti d’America ha di fatto dichiarato la vittoria, nonostante sia ancora in corso lo spoglio.

Trump si è detto disposto a rivolgersi alla Corte Suprema pur di far valere i suoi diritti.

Il suo obiettivo sembra essere quello di voler evitare il conteggio del voto postale, a detta sua irregolare.

Probabilmente questa scelta è stata presa perché nei sondaggi il voto postale era, alla vigilia, totalmente a favore del suo avversario, Joe Biden.

Ecco come hanno reagito gli iscritti a Twitter dopo le parole del presidente americano: