Lazio, incubo finito: visite mediche in clinica per Immobile

0
113

Stamattina Ciro Immobile si è sottoposto alle visite per l’idoneità sportiva. Oggi pomeriggio torna ad allenarsi

Lazio, incubo finito: visite mediche in clinica per Immobile
L’attaccante della Lazio

L’incubo di Ciro Immobile sta per finire. L’attaccante della Lazio, protagonista insieme a Leiva e Strakosha del “caos tamponi” sul quale sta indagando la procura federale, è pronto a tornare in campo.

La notizia farà felici i supporters biancocelesti, che ieri avevano tremato visto che il bomber napoletano era stato costretto ad annullare ancora una volta le visite mediche.

Il risultato del tampone di ieri infatti lo vedeva ancora positivo all’ormai famoso “gene N”, e quindi Ciro era dovuto restare in isolamento a casa.

Il risultato arrivato invece ieri in tarda serata ha finalmente liberato il calciatore che stamattina, sorridente, si è presentato alla clinica Paideia di Roma per effettuare ii controlli e la nuova idoneità sportiva.

Ai giornalisti e ai tifosi che lo attendevano all’esterno della struttura il giocatore ha dichiarato: “Se ce la faccio per il Crotone? Certo, altrimenti non stavo qua”.

Lazio, non solo Immobile: preoccupano Milinkovic e Luis Alberto

Lazio, incubo finito: visite mediche in clinica per Immobile
Milinkovic

Immobile tornerà ad allenarsi questo pomeriggio a Formello, dove la Lazio sta preparando la sfida di sabato a Crotone.

Se Simone Inzaghi potrà contare di nuovo sul suo bomber, ci sono comunque ancora dei nodi da sciogliere per il tecnico biancoceleste.

In Calabria ci sarà anche Lucas Leiva, ma la Lazio deve registrare un altro stop importante: quello di Milinkovic-Savic, risultato positivo al Covid durante la trasferta internazionale con la Serbia.

C’è inoltre da risolvere la questione Luis Alberto: dopo le dichiarazioni polemiche contro la società, nonostante siano arrivate le scuse, c’è aria di rottura. Lo spagnolo probabilmente siederà in panchina e potrebbe rientrare dal primo minuto in Champions League.