Rassegna stampa 26 novembre. I principali quotidiani italiani

0
201

La rassegna stampa del 26 novembre dei principali quotidiani italiani. Ecco cosa scrivono in prima pagina e cosa propongono oggi

Di seguito la rassegna stampa dei principali quotidiani italiani di oggi, 26 novembre 2020.

Vediamo quali argomenti hanno scelto di inserire in primo piano le principali testate giornalistiche.

Ieri le prime pagine dei quotidiani si sono concentrate soprattutto sulla Giornata contro la violenza sulle donne.

Oggi i giornali di tutto il mondo, non solo quelli italiani, si occupano della morte di Diego Armando Maradona.

Il fuoriclasse argentino è riuscito, per un giorno, a superare l’attenzione per il Covid.

La Repubblica apre con la spaccatura tra la maggioranza sul Mes, che viene definito una “trappola per il Premier”.

E’ morto Diego Armando Maradona, “il calcio va in paradiso”.

La prima pagina del Corriere della Sera si sofferma sulla volontà del Governo di imporre la quarantena a chi arriverà dall’estero durante il periodo di Natale.

Molto spazio anche alla morte di Diego Armando Maradona, all’interno un interessante editoriale di Massimo Gramellini.

Il Fatto Quotidiano apre con il dibattito sui vaccini che si è acceso nelle ultime ore.

L’altro tema del giorno è la morte di Diego Armando Maradona. All’interno diversi approfondimenti sulla vita del campione del mondo argentino.

Secondo La Verità, il popolo italiano viene utilizzato come cavia dal Governo.

“Altri due passi verso il regime”, titola il quotidiano del direttore Belpietro.

Il Manifesto apre con la morte di Diego Armando Maradona. All’interno un riassunto della sua carriera da calciatore e un approfondimento sulla sua vita.

Spazio anche per la cronaca interna, soprattutto per le notizie provenienti da Roma.

Rassegna stampa 26 novembre: come aprono i principali quotidiani italiani

La Stampa apre con il probabile coprifuoco alle 21 nelle giornate di Natale e Capodanno.

In prima pagina anche la morte di Maradona e articoli di politica e cronaca interna.

La prima pagina de La Gazzetta dello Sport
La prima pagina de La Gazzetta dello Sport

Il Messaggero apre con la volontà della città di Napoli di intitolare lo Stadio San Paolo a Maradona.

All’interno diversi approfondimenti sull’asso argentino. Quarantena per chi arriva dall’estero per le vacanze di Natale.

La prima pagina de L'Équipe
La prima pagina de L’Équipe

La prima pagina de Il Mattino è totalmente dedicata a Diego Armando Maradona. Il quotidiano partenopeo oggi dedica molto spazio all’ex ‘pibe de oro’.

“1960-2020. Addio al re del calcio. Grazie”. All’interno diversi approfondimenti sull’ex ‘pibe de oro’.

Anche Il Resto del Carlino apre con la morte di Diego Armando Maradona, morto in Argentina a causa di un arresto cardiocircolatorio.

Spazio anche per la politica interna e per le notizie di cronaca emiliana.

Anche Il Corriere dello Sport dedica la prima pagina a Diego Armando Maradona, morto ieri all’età di 60 anni.

La copertina riporta una foto dell’ex campione del Napoli e un editoriale del direttore Ivan Zazzaroni.