Live: Cruciani e Mughini rispondono alle polemiche. Interviene Hugo Maradona

0
447

A Live, Mughini e Cruciani rispondono alle polemiche di questi giorni su alcune loro affermazioni. Interviene anche Hugo Maradona.

Le polemiche in questi giorni nei confronti di Cruciani e Mughini sono state davvero molteplici.

Giampiero Mughini durante un suo intervento aveva infatti dichiarato che Maradona era “sfatto e sfrantumato da se stesso e le sue abitudini ed all’improvviso è stato reso un santo“.

Giuseppe Cruciani invece era finito nel ciclone delle polemiche per una presunta frase, reputata troppo offensiva, che lui ha successivamente provveduto negare dicendo di non averlo mai detto.

La conduttrice di Live non è la D’urso ci ha tenuto anche ad invitare il fratello di Diego Armando Maradona, Hugo (assieme a sua moglie Paola) che nel ricordare il proprio fratello non ha mancato di rivolgersi a tu per tu a Giampiero Mughini.

Durante il suo intervento, Hugo Maradona ha mostrato, commosso, la maglietta del Napoli con il numero 10, quella con cui il Napoli vinse lo scudetto del 1987.

Vediamo in dettaglio cosa è accaduto.

Giuseppe Cruciani dichiara di non aver mai offeso la memoria di Diego Armando a Live non è la D’urso

Il 25 novembre è una data da eliminare dal calendario
Diego Armando Maradona

In questi giorni si sono susseguite molteplici dichiarazioni che hanno portato a polemiche su ogni fronte.

In primis Giuseppe Cruciani è finito nel ciclone delle polemiche per alcune sue presunte dichiarazioni.

Avrebbe infatti dichiarato durante un suo intervento su Maradona che “non si può piangere un cocainomane”.

Cruciani ha subito rettificato e poi ripetuto quanto detto durante la trasmissione di live non è la D’urso.

“Non si può piangere per un cocainomane – dichiara Giuseppe Cruciani – non l’ho mai detto, è legittimo che si pianga un morto e non sindacherei mai sul pianto delle persone e non mi metto a giudicare la vita privata delle persone“.

Giuseppe Cruciani ha poi ulteriormente ribadito che “Maradona ha avuto tutto il diritto di gestire il suo corpo, io non ho mai detto queste parole e sono stato vittima di minacce anche in queste ore”.

Il giornalista Giuseppe Cruciani ha poi rivolto parole direttamente alla conduttrice del talk, Barbara D’urso dicendo: “Sai che mi assumo sempre le mie responsabilità, quando ho sbagliato mi scuso, ma non ho mai detto una frase del genere“.

Maradona ha avuto tutto il diritto di fare quel che vuole del suo corpo” conclude Giuseppe Cruciani per sedare le polemiche.

Mughini al centro delle polemiche, Hugo Maradona gli risponde a Live non è la D’urso

Maradona operato al cervello: l'esito dell'intervento
Maradona operato al cervello: l’esito dell’intervento (websource)

Anche Giampiero Mughini è finito nel mirino delle polemiche a causa delle sue affermazioni circa la morte di Maradona.

Hugo Maradona, fratello del defunto Diego Armando Maradona, “Volevo dire a Mughini che mio fratello si è fatto male da solo senza chiedere niente a nessuno, prima cosa. Poi parlare così, in questo modo, di un uomo che non si può difendere non mi sembra bello“.

Mughini a tali affermazioni ha poi risposto “Ho una commozione verso Maradona, assoluta, come non può non averla chi ama lo sport di cui lui è stato uno dei più grandi interpreti.

Però dinnanzi alla beatificazione e semplificazione di chi vedeva solo la bellezza dei goal in questo destino drammatico mi è sembrato…” non concludendo poi la sua affermazione.

Davanti poi alle risposte degli ospiti in studio sulle sue presunte dichiarazioni, Mughini ha poi precisato: “Non è vero che lui si è fatto tutto quello? E’ follia dire che il più grande giocatore del mondo lo ha fatto?“.

Insomma, la polemica sembra non essersi sedata nei confronti di Mughini.

Lina Sastri, ospite in studio, ha infatti tuonato: “E’ possibile che Maradona non abbia pace nemmeno da morto? Maradona ha generato tantissimo amore in tutto il mondo, non solo a Napoli. Lo hanno seguito per 40km fino al cimitero con applausi, moto, anche facendo errori, ma lo hanno amato fino alla fine”.

Anche Vladimir Luxuria, presente in studio si è voluta esprimere a tal proposito dicendo: “Non si può sempre parlare della debolezza della persona. Maradona ha pagato già con la vita, cosa altro deve pagare di più“.

Avranno fine le polemiche? Molti si chiedono se Maradona potrà trovare pace nella tomba.