Prendi pochi like su Instagram? Ecco tre consigli per scattare un selfie perfetto

0
124

Ti sei mai chiesto come fare a scattare il selfie perfetto? Inutile mentire, sappiamo già che la risposta è sì: ecco i nostri consigli.

Non c’è bisogno di vergognarsi, dopotutto milioni di persone ogni giorno cercano di scattare la foto perfetta da mettere su Instagram.
Certo, grazie agli ultimi strumenti che ci mette a disposizione la tecnologia (fotocamere ad altissima definizione, compensamenti automatici di luce e filtri), scattare una bella foto sembra veramente semplice.

Peccato che non sia così. Per scattare una foto perfetta, infatti, ci sono alcune regole che dobbiamo tenere a mente.
Non ce ne vogliano gli appassionati di fotografia (quella vera) ma qui parliamo di selfie: ecco come realizzare quelli migliori da postare su Instagram!

Selfie perfetto: tre regole per scattare foto bellissime

selfie perfetto
(fonte: Unsplash)

Scattare fotografie è un lavoro, da molto prima che arrivassero sui nostri schermi e nelle nostre mani i social network.
Realizzare la foto perfetta, quindi, non è uno scherzo e neanche una passeggiata!

Da quando, però, siamo tutti diventati protagonisti del nostro piccolo mondo social sembra essere diventato necessario imparare a scattare foto.
Certo, tenendo sempre d’occhio le priorità (quelle vere) della vita e senza lasciare che la fotocamera diventi la nostra unica amica!

Se siete fra quelle persone che postano un selfie e si chiedono perché non fanno più di 10 likes, abbiamo qualche suggerimenti per voi.
Ci teniamo a ricordarvi, però, che Instagram ed i social network possono e devono essere presi come uno svago: non come un lavoro!

Ci sono tantissimi motivi per cui le vostre foto non fanno il pieno di mi piace o cuoricini, legati anche agli algoritmi od alle logiche con cui i finanziatori di queste app vogliono che passiate tutto il vostro tempo a “scrollare”.

Ad esempio, ultimamente, Instagram ha iniziato a vietare tutti i contenuti che fanno riferimento alla sensualità: vi avevamo parlato qui di quali parole, emoji e foto sono diventati “off limits”.
Insomma, anche se non ve ne rendete conto, potreste “sgarrare” e finire per essere sottoposti ad uno shadowban anche temporaneo.

Ecco tre suggerimenti per scattare selfie perfetti senza, obbligatoriamente, dover fare prima un corso di fotografia!

  • usa la fotocamera esterna: sembra un controsenso, eppure per scattare il selfie perfetto devi usare la fotocamera esterna.
    Sì, proprio quella sul retro del telefono che non ti permette di guardare il risultato mentre scatti la foto!
    Per fortuna, ormai, se scattiamo una foto che non ci piace possiamo cancellarla subito e rimetterci al lavoro, quindi non hai veramente scuse.
    La fotocamera interna, infatti, ha molto spesso una risoluzione decisamente più bassa di quella esterna, deforma il tuo visto e cattura foto di qualità nettamente inferiore.
    Impara ad usare il timer della fotocamera e preparati a fare due/tre scatti in più del solito. Con la fotocamera esterna, però, il tuo selfie risulterà molto più bello anche a parità di pose e sfondi: sfrutta questa opportunità!
  • la luce giusta: c’è un motivo per il quale una certa ora del giorno (più o meno poco prima del tramonto) è chiamato “golden hour“, ora d’oro.
    Il motivo è che quella è l’ora perfetta per scattare selfie!
    Scherzi a parte, è importante che nello scattare il tuo selfie tu sia consapevole della luce. Ovviamente le ore più luminose del giorno e la luce naturale sono gli elementi perfetti per scattare una foto incredibile!
    Per scattare all’interno, invece, devi fornirti di uno strumento indispensabile: il treppiedi da influencer!
    Usato anche dalle star di TikTok (non crederete a quanto guadagna la più giovane influencer del social cinese), i treppiedi con luce sono l’ultimo ritrovato in fatto di foto.
    Su Amazon ne trovate diversi, come quello della Elegiant che vi illumina in tre diversi colori ed usando ben 11 modulazioni diverse di luce.
    Insomma, è lo strumento giusto per scattare selfie perfetti!
  • soggetto e sfondo: se stai scattando un selfie non c’è dubbio. Il soggetto devi essere tu!
    Ricordati, però, che anche lo sfondo è importante: se non vuoi rischiare di fare una brutta figura, meglio optare per uno sfondo bianco come quello di un muro.
    Se invece hai uno sfondo meraviglioso, che fa parte della tua foto allora il suggerimento è quello di non posizionarti al centro!
    Instagram scatta foto “quadrate”: se premi con il dito sullo schermo potrai vedere delle linee che dividono la foto in 6 piccoli quadratini.
    Non posizionarti in quello centrale ma fai in modo che il tuo volto sia sull’intersezione degli angoli dei quadrati più bassi.
    Scegli, ad esempio, l’angolo di destra ed in alto del quadrato sinistro più basso o, al contrario, l’angolo di sinistra più in alto del quadrato destro più basso.
    Sembra difficile ma ti basterà vedere la griglia per capire di cosa stiamo parlando!
selfie perfetto
(fonte: Pexels)

Adesso non hai proprio scuse: basta con selfie storti, bui e (in generale) brutti!

Aspettiamo di vedere i risultati.