Tergicristalli rumorosi, perché? Ecco il motivo e cosa fare quando piove

0
146

Spesso capita che i tergicristalli della nostra auto fanno un insopportabile rumore. Ecco le cause e cosa fare per rimediare subito

Tergicristalli rumorosi, perché? Ecco il motivo e cosa fare quando piove
Tergicristalli rumorosi, perché? Ecco il motivo e cosa fare quando piove (websource)

Capita spesso che a bordo della nostra auto dobbiamo accendere i tergicristalli perché sta piovendo. Un insopportabile rumore di gomma che stride contro il vetro può iniziare a perseguitarci, ma perché? È un fenomeno che capita spesso, e la ragione può – spesso – sorprenderci. i tergicristalli rumorosi possono dare molto fastidio, e perché no, anche farci fare una brutta figura se abbiamo con noi persone con le quali non vogliamo sfigurare. Il problema capita anche con le auto tutto sommato nuove.

Spesso si pensa all’usura, ma in realtà il motivo non è soltanto questo. Cominciamo col dire che il tergicristallo (o meglio la gomma che costituisce la cosiddetta “lama” dell’accessorio) può far rumore mentre strofina il vetro anche se nuovo di zecca. Questo perché il motivo del fastidioso suono è sempre la non perfetta aderenza della “lama” di gomma sul parabrezza. Ovviamente, il vetro anteriore della nostra macchina è curvo, e quindi la gomma deve aderire perfettamente adattandosi alla forma del cristallo. Cosa non fa aderire bene la spazzola? I motivi possono essere tanti. Quello più scontato è l’usura: quando la gomma diventa vecchia può screpolarsi e non aderire più bene.

Cambiare le spazzole
Cambiare le spazzole

Tergicristalli, perché a volte fanno rumore

Da notare che spesso il rumore della spazzola va via da solo dopo qualche minuto, oppure quando inizia a piovere forte. Perché? Sicuramente l’acqua in quantità facilità lo scorrimento della gomma, e soprattutto l’utilizzo della spazzola riscalda la gomma e rimuove eventuali residui di sporco. Infatti, un altro motivo del rumore è la gomma o il parabrezza sporco. Per questo motivo le “lame” andrebbero pulite spesso. Basta fare una passata con un panno umido, quando non piove e sono asciutte.

L’importanza della pulizia e del montaggio

Anche il vetro dell’auto non deve avere macchie. Evitate anche di pulirlo con cere o prodotti permanenti. A tal proposito seguite il consiglio sulle innovative pasticche lavavetri, che fanno un lavoro eccellente. Già questi accorgimenti dovrebbero bastare, ma è evidente che una spazzola vecchia sia meno efficiente – quindi – rumorosa. Dopo 4-5 anni dovreste cambiarla. Occhio, infine, al montaggio: se le spazzole non sono montate bene (vanno a incastro, di solito) il rumore potrebbe essere la conseguenza.

Altro intoppo è acquistare spazzola non specifiche per quel modello di auto. Infine, le spazzole di marche più note (se non proprio le originali) danno più garanzia di durata e di affidabilità. Ma è altrettanto vero che anche le “lame” più economiche non devono produrre alcun suono fastidioso.