Milan-Juventus rinviata con altri positivi: attesa per i tamponi. La reazione dei tifosi

0
215

La partita di stasera Milan-Juventus è ancora a rischio rinvio: c’è il pericolo di un focolaio Covid in casa bianconera. Attesa per i tamponi

Milan-Juventus rinviata con altri positivi: attesa per i tamponi. La reazione dei tifosi
Milan-Juventus rinviata con altri positivi: attesa per i tamponi. La reazione dei tifosi (websource)

Tifosi in ansia per Milan-Juventus di questa sera. Il big match dell’Epifania rischia di saltare a causa di un rischio focolaio Covid nella squadra bianconera. Ieri è emersa la positività di un altro calciatore, Juan Cuadrado, che si aggiunge ad Alex Sandro, trovato infetto nella giornata di lunedì.

A questo punto è concreto il rischio che il problema possa essere più esteso. Ecco perché ieri sono stati eseguiti altri tamponi per individuare eventuali nuovi contagiati in casa Juventus. La ASL di Torino ha fatto sapere che ad oggi non c’è il rischio di rinvio, ma tutto può cambiare in caso di nuovi contagiati.

Milan-Juventus, perché la partita rischia di essere rinviata

A quel punto il rischio focolaio sarebbe concreto, e la ASL potrebbe bloccare la partenza della Juventus verso Milan, oppure potrebbe essere la stessa società bianconera a chiedere di non giocare per contenere il pericolo di nuovi contagiati. Ad ora la partita è confermata, ma c’è attesa per l’esito dei tamponi che sono stati fatti ieri e che saranno ripetuti anche oggi.

L’unica cosa da fare è incrociare le dita e sperare che non ci siano nuovi contagiati. Intanto, l’allenatore bianconero Andrea Pirlo dovrà fare i conti con i due assenti per Covid: mancanze (quelle di Alex Sandro e Cuadrado) che mettono la Juventus in difficoltà al cospetto della capolista Milan.