Zaniolo positivo, è giallo: cancella il post in cui dichiarava di essere infetto

Il centrocampista della Roma, Niccolò Zaniolo, ha cancellato il messaggio su Instagram nel quale annunciava di essere positivo al Covid

Zaniolo positivo, è giallo: cancella il post in cui dichiarava di essere infetto
Zaniolo positivo, è giallo: cancella il post in cui dichiarava di essere infetto (websource)

Mistero Zaniolo: il centrocampista della Roma ha cancellato questa notte il post su Instagram nel quale due giorni fa aveva annunciato di essere positivo al Covid-19. Un piccolo “giallo”, perché il calciatore risulta effettivamente positivo, e quindi non si era certo trattato di uno “sbaglio”.

Non è la prima volta che il giocatore, seppur molto giovane, si distingue per atteggiamenti talvolta fuori le righe. Intanto il suo messaggio è sparito, e con esso i tanti post di sostegno e affetto da parte dei tifosi giallorossi. Zaniolo è attualmente infortunato per la rottura del legamento crociato.

Il post di Zaniolo poi cancellato
Il post di Zaniolo poi cancellato

Zaniolo positivo al Covid, ma cancella il post su Instagram

Ha subito un’operazione al ginocchio e lavora per tornare in campo in primavera, forse già a marzo. Il centrocampista aveva scritto: “Ciao a tutti, purtroppo sono risultato positivo al Covid-19 dopo l’ultimo tampone effettuato questa mattina. Sto bene, non ho sintomi ma ho ovviamente iniziato subito la quarantena. Spero di tornare ad allenarmi a Trigoria il prima possibile, nel frattempo farò il tifo per i miei compagni da casa”.

Poi questa notte il post è scomparso. Evidentemente sono rimasti sorpresi anche i familiari del ragazzo e la stessa Roma, che aveva deciso di condividere il post. Da capire i motivi: nei commenti al messaggio di Zaniolo non c’erano particolari insulti o offese. Forse sarà lo stesso giocatore a chiarire in futuro. Intanto, la sua positività è stata confermata, come si legge sul Corriere dello Sport.