Gianluca Vacchi ha ricevuto il vaccino in Serbia: l’influencer finisce nel mirino dei social network

Gianluca Vacchi ha ricevuto il vaccino: in Serbia però! Ecco l’annuncio dell’influencer e che cosa è successo sui social. 

gianluca vacchi vaccino
(fonte: web source)

Forse non lo conoscete ancora o, meglio, forse lo ricorderete per i balletti a bordo piscina e per l’utilizzo (smodato, ci verrebbe da dire) della parola resilienza a seguito della sua fama. Figlio di magnati dell’industria, influencer lontano dalla gestione dell’azienda familiare, Vacchi ha uno dei profili più seguiti sui social network. Lui e la compagna, Sharon Fonseca, hanno potuto beneficiare del cosiddetto “turismo vaccinale”.
Ecco che cosa è successo.

Gianluca Vacchi ed il vaccino in Serbia per lui e la compagna Sharon Fonseca

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gianluca Vacchi (@gianlucavacchi)

Ecco qui, stiamo tornando indietro a Bologna. Abbiamo fatto il vaccino a Belgrado e grazie alla Serbia per averci trattato come uno dei vostri e ci vediamo presto per la prossima, la seconda dose. Siamo molto molto riconoscenti e siete stati molto gentili con noi e grazie, Dio vi benedica.

Con queste parole, in un inglese un po’ stentato, Gianluca Vacchi ha ringraziato pubblicamente, tramite le stories di Instagram, il popolo serbo.
L’influencer, infatti, si è recato con il suo jet privato a Belgrado per poter ricevere la prima dose di vaccino ed ha deciso di condividere la sua esperienza in un video.

Vacchi e la compagna, Sharon Fonseca, hanno potuto usufruire di una sorta di “turismo vaccinale“.
Il governo serbo, infatti, aveva messo a disposizione dei viaggiatori la possibilità di segnalare il proprio interesse a ricevere il vaccino.

Per aderire alle possibilità di vaccinazione in Serbia, dall’11 gennaio anche i cittadini stranieri (con o senza permesso di soggiorno), oltre a quelli serbi, possono esprimere il loro interesse per la vaccinazione contro Covid-19“. Così c’era scritto sul sito dell’Ambasciata come riporta anche FanPage.

Adesso, però, il governo ha fatto una decisa marcia indietro La richiesta da parte di cittadini stranieri ha fatto slittare di molto le liste per i cittadini serbi e la polemica, in Serbia, è divampata. Insomma, a quanto pare Vacchi è riuscito a prenotarsi in tempo per ricevere il vaccino, potendo (fra le altre cose) anche scegliere tra i diversi tipi.

Leggi anche>>>Fabrizio Corona attacca Vacchi e Briatore: “Ecco cosa sono per me”

Le critiche sui social a Gianluca Vacchi

La scelta di fare avanti e indietro con il jet privato, le parole di ringraziamento e l’annuncio fatto ai 20 milioni di follower hanno scatenato i social.
C’è chi si chiede come abbia fatto Vacchi non solo a prenotarsi ma anche a ricevere il vaccino (è cittadino serbo? Intrattiene rapporti commerciali con la Serbia?) e chi pensa che avrebbe dovuto attendere il suo turno in Italia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Daniela 🍀 (@daniela.daca)

C’è chi crede che l’influencer abbia sbagliato a procurarsi in questa maniera la sua dose e chi, semplicemente, avrebbe voluto essere nei suoi panni. Tra i suoi detrattori anche firme importanti del giornalismo italiano, che lo reputano completamente ignaro delle sue azioni in vista contesto sociale e degli effetti psicologici devastanti della pandemia.

L’influencer, dopo i ringraziamenti al popolo serbo, non ha rilasciato ulteriori commenti ma si è mostrato sereno e felice.