Napoli, altro che Allegri e Spalletti. Conceicao nuovo allenatore. Si aspetta l’ufficialità

Il Napoli avrebbe scelto Sergio Conceicao come successore di Rino Gattuso. Il nuovo allenatore arriva dal Porto, ha giocato in Serie A con le maglie di Parma, Inter e Lazio

Napoli, altro che Allegri e Spalletti. Conceicao nuovo allenatore. Si aspetta l'ufficialità
Napoli, altro che Allegri e Spalletti. Conceicao nuovo allenatore. Si aspetta l’ufficialità (websource)

Il Napoli avrebbe scelto Sergio Conceicao come nuovo allenatore. La notizia arriva dal Corriere dello Sport, che dà per certo l’ingaggio del tecnico del Porto come successore di Rino Gattuso. L’allenatore calabrese è stato congedato ieri sera dal presidente De Laurentiis dopo il clamoroso pari degli azzurri contro il Verona, che è costato la qualificazione Champions.

I partenopei ripartiranno dall’Europa League, e secondo il quotidiano sportivo lo faranno con Conceicao. L’ex centrocampista di Inter, Parma e Lazio conosce bene la Serie A e la lingua italiana. Ha intrapreso la carriera di allenatore sei anni, con il Porto ha chiuso il campionato al secondo posto. E’ diventato noto per aver eliminato la Juventus agli ottavi di Champions League con il suo Porto.

"Effetto Mourinho", anche De Laurentiis vuole un grande allenatore: il nome
Aurelio De Laurentiis

Leggi anche – Napoli, De Laurentiis “cinguetta” felice: messaggio per Gattuso?

Napoli, De Laurentiis ha scelto Sergio Conceicao come nuovo allenatore: si attendono conferme

L’ex centrocampista Sergio Conceicao avrebbe conquistato De Laurentiis. Si tratta di un tecnico giovane e carismatico, ricordato con affetto dai tifosi delle squadre dove ha giocato. 46enne, avrebbe vinto la concorrenza di Spalletti e Allegri, anche perché quest’ultimo non accetterebbe di guidare il Napoli fuori dalla Champions League.

Per quanto riguarda l’ex allenatore della Roma, probabilmente l’essere diventato una sorta di seconda scelta gli ha fatto fare un passo indietro. Conceicao, se confermato, sarebbe il secondo allenatore portoghese nel prossimo campionato italiano dopo Mourinho, che è approdato alla Roma. Da definire le sorti di Paulo Fonseca, anche lui lusitano e fino a ieri sulla panchina della squadra giallorossa.