Lutto nel mondo dei motori: è morto Jason Dupasquier – VIDEO

Jason Dupasquier, pilota svizzero della KTM è morto a seguito del terribile incidente di ieri al Mugello. Doveva ancora compiere 19 anni

Non ce l’ha fatta Jason Dupasquier, lo riporta l’edizione online de La Gazzetta dello Sport. Il pilota svizzero ieri aveva avuto un incidente durante il Q2 al Mugello. Era stato trasportato all’ospedale Careggi di Firenze, dove era stato operato nel corso della notte. Purtroppo non è riuscito a superare i traumi che aveva riportato dopo l’incidente, soprattutto quello cranico.

Incidente Dupasquier
web source

Dupasquier correva nella categoria Moto 3 dalla scorsa stagione, quest’anno aveva ottenuto un ottimo settimo posto in Spagna, sulla pista di Jerez. Era il figlio dell’ex pilota di motocross Philippe Dupasquier. Inutili sono stati i tentativi dei medici, che hanno fatto di tutto per salvarlo. Avrebbe compiuto venti anni il prossimo 7 settembre. Era da molti considerato un vero talento del motociclismo europeo.

Ti potrebbe interessare ancheLa nuova Serie A pronta a partire: le tre neopromosse e la grande novità

Incidente a Jason Jason Dupasquier: la dinamica

Jason Dupasquier purtroppo non ce l’ha fatta. Il diciannovenne centauro svizzero è morto all’ospedale Careggi di Firenze stamattina. Ieri aveva avuto un terribile incidente sulla pista del Mugello nel corso del Q2. Dupasquier ha perso il controllo della propria KTM alla curva dell’Arrabbiata 2, che si percorre ad almeno 120 chilometri orari salendo verso destra. Questa curva ha un’uscita cieca.

Dopo la caduta, il giovane pilota svizzero è stato colpito prima alla testa e poi al torace dalla propria moto. Infine è stato colpito anche alle gambe da un pilota che era immediatamente dietro di lui e che non ha potuto evitarlo. Il pilota in questione è Jeremy Alcoba, che ha innescato una carambola che ha coinvolto anche il giapponese Ayumu Sasaki.

Le condizioni di Jason Dupasquier sono apparse immediatamente critiche. È rimasto a terra senza sensi ed è stato trasportato in elicottero all’ospedale in codice rosso. Successivamente, è stato sottoposto da una tac generale. Nel corso della notte, Jason Dupasquier ha ricevuto un intervento chirurgico che è risultato inutile. Il quadro neurologico era troppo grave. Il giovane pilota svizzero era arrivato in ospedale con gravi traumi ed un edema al cervello che ha compromesso la sua attività cerebrale.

Stamattina è arrivata la notizia della sua morte. Non aveva ancora compiuto venti anni.

Jason Dupasquier KTM
web source