Domenica In, duro attacco della Meloni: “Benvenuti in Corea del Nord” 

Il programma condotto da Mara Venier, Domenica In, sotto attacco da parte di un noto personaggio politico. Ecco cosa ha detto 

Mara Venier
Mara Venier, conduttrice storia di “Domenica In” (screenshot da Instagram)

Domenica In è il contenitore pomeridiano di Rai 1 in onda il giorno festivo della settimana. La regina assoluta del programma è la conduttrice Mara Venier che è il volto storico della trasmissione.

Lo show fa compagnia ai tutti i telespettatori che si sintonizzano la domenica pomeriggio sul primo canale della tv pubblica. Il carisma e la simpatia della presentatrice infatti catturano sempre il pubblico, conquistandone sempre l’affetto.

La trasmissione dà spazio ai più disparati argomenti: dal cinema alla tv, dalla musica alla cronaca fini ad arrivare ai temi d’attualità. Fra questi, sin dallo scoppio della pandemia, la fa da padrone l’argomento legato al Covid-19.

Un notissimo esponente della politica ha duramente accusato il programma della domenica pomeriggio di Rai 1, criticandone alcuni aspetti in particolare. Ecco che cosa è successo.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Mara Venier alla conquista: ecco cosa farà dopo Domenica In. Riuscirà nell’impresa?

 

Domenica In, l’attacco da parte dell’esponente politico: cosa ha detto

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni, leader del partito “Fratelli d’Italia” (screenshot da Instagram)

La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ha sferrato un durissimo attacco al programma di Rai 1. La Presidente di FdI ha criticato segnatamente alcuni aspetti relativi allo spazio dedicato ai membri dell’opposizione del governo, che a sua detta non è sufficiente. Il suo partito è infatti una delle poche compagini politiche schieratesi a non aver votato la fiducia al governo presieduto da Mario Draghi.

Continua il tentativo di silenziare l’opposizione. Da mesi, esponenti del governo si alternano senza contraddittorio tra gli ospiti di “Domenica In”, ma quando si tratta di dare spazio all’opposizione rispondono che non invitano politici. Benvenuti in Corea del Nord”, queste le parole della leader politica.