Trovate delle ossa vicino alla casa dove vivono Harry e Meghan Markle: è giallo sui duchi del Sussex?

Una notizia decisamente macabra quella che sta girando nelle ultime ore: dei resti umani sono stati ritrovati vicino alla casa dove vivono Harry e Meghan Markle.

dove vivono harry e meghan
(fonte: web source)

Che la coppia degli ormai ex duchi del Sussex sia oggetto di pettegolezzi, commenti e maldicenze vere e proprie ormai non è più un segreto.
Di certo, però, l’ultima notizia che riguarda Harry e Meghan fa decisamente correre un brivido lungo la schiena.

A quanto pare, infatti, sono stati ritrovati dei resti umani a poco meno di 400 metri dall’abitazione di Harry e Meghan.
Ecco che cosa è successo e che cosa sappiamo.

Dove vivono Harry e Meghan: la casa a Los Angeles al centro di un’inchiesta spaventosa

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da & (@meghandharry)

Il ritrovamento di alcuni resti umani nelle vicinanze della loro lussuosissima villa, ha acceso di nuovo i riflettori su Harry e Meghan Markle.
La famosa coppia di (ex) reali, infatti, si è trasferita da alcuni anni al di fuori della Gran Bretagna, come a voler mettere quanta più distanza tra sé e la Royal Family inglese.

Harry e Meghan, infatti, vivono in una villa lussuosissima a Santa Barbara, a Los Angeles, dal costo esorbitante di 18 milioni di dollari.
Recentemente, però, vicino la loro esclusivissima casa (a soli 350 metri dalla loro proprietà), è stato fatto un ritrovamento decisamente terribile.

LEGGI ANCHE –> Harry e Meghan divorzio imminente. Ecco le ultime news sulla Royal Family

Delle ossa umane sono state rinvenute per sbaglio, durante dei lavori di routine effettuati da alcuni operai sulla Riven Rock Road a Montecito (Santa Barbara), in California.
Le ossa appartengono ad una persona adulta, anche se di piccole dimensioni.
Dissotterrate per sbaglio, hanno immediatamente fatto scalpore: il quartiere nel quale sono state ritrovate è uno di quelli abitati solo da persone ricchissime, star, attori dello spettacolo e sì, anche (ex) reali.

Fortunatamente, però, il ritrovamento non avrebbe a che fare con i duchi del Sussex e neanche con i loro vicini.
Secondo gli inquirenti, infatti, il corpo (o quanto ne rimane) potrebbero essere di un nativo americano vecchio di soli 10.000 anni.

In casa Markle, (la chiamiamo così visto che nella villa c’è una dependance nella quale vive la mamma di Meghan), oltre ad Harry e Meghan c’è anche il piccolo Archie ed una sorellina in arrivo, avranno sicuramente tirato un sospiro di sollievo.
Non si è trattato, quindi, di un delitto ma di un ritrovamento storico: ma di chi si tratta?

Ritrovate delle ossa vicino casa di Harry e Meghan: ecco di chi sono i resti

dove vivono harry e meghan
(fonte: web source)

Secondo gli inquirenti, fortunatamente, il corpo ritrovato è quello di un adulto facente parte della tribù Chumash.
I Chumash erano una popolazione nativa americana di stanza in California che si sarebbe trasferita nel canale di Santa Barbara già 10.000 anni fa.

LEGGI ANCHE –> Harry e Meghan e la “fuga da palazzo”, nuovo colpo di scena: arriva la verità

Chi indaga, quindi, ha scagionato completamente le persone che vivono in zona: il ritrovamento, per quanto fortuito, si tratta di uno di quelli che possono scuotere il mondo… scientifico!
A quanto pare, infatti, tutte le ville e le case di lusso della zona, potrebbero sorgere addirittura un vecchio cimitero indiano.
La polizia ha immediatamente aperto un’indagine per capire che cosa ci sia sotto le tubature del quartiere ma non ha intenzione, ovviamente, di fare delle accuse.

Il Sun che ha riportato la notizia in esclusiva ha anche sottolineato come la polizia abbia detto che dovranno “tirare fuori la lente d’ingrandimento“.
Per trovare degli “indizi” su una “vittima” così anziana ci vorrà di certo più di un investigatore speciale ma, fortunatamente, non sarà un problema per Harry e Meghan.