Conduzione Sanremo 2022, la RAI non molla: l’incredibile indiscrezione

C’è grande attesa per conoscere chi condurrà Sanremo 2022. Tante le ipotesi, ma la Rai ha le idee chiare: vuole provare il colpaccio

Sanremo 2022
web source

Il Festival di Sanremo rappresenta da sempre il programma di punta della Rai. Gli italiani, per quanto spesso siano pronti a criticarlo, hanno una sorta di amore viscerale nei confronti della kermesse musicale che ogni anno si tiene durante il periodo invernale.

Le ultime due edizioni sono state condotte da Amadeus che però, nonostante il successo, aveva dichiarato di non voler proseguire con l’avventura per un terzo anno consecutivo. Da quel momento in poi si è scatenata la fantasia degli italiani e anche delle riviste specializzate che stanno in tutti i modi tentando di capire chi sarà al timone di Sanremo 2022.

Negli ultimi giorni si rincorrono le voci su chi sarà il successore di Amadeus, ma a sentire le parole del direttore di Rai 1 Stefano Coletta nulla è stato ancora definito.

LEGGI ANCHE: SANREMO 2022, ESCE IL NOME BOMBA PER LA PROSSIMA CONDUZIONE

Sanremo 2022, la Rai punta al colpaccio: vuole convincere Amadeus

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sanremo Rai (@sanremorai)

Ieri infatti è stata una giornata molto importante in casa Rai, in quanto la tv di stato ha presentato i palinsesti per la prossima stagione. Ci saranno tantissimi ritorni ma anche molti volti nuovi, come ad esempio Alessandro Cattelan a cui saranno affidate due prime serate del sabato, il 18 e il 25 settembre.

Cattelan era uno dei nomi inclusi nel calderone dei papabili per Sanremo 2022, così come Carlo Conti. Ma il direttore di Rai1 Stefano Coletta, intervenendo alla presentazione dei palinsesti, ha svelato le intenzioni della rete: “Dopo l’ultimo Festival Amadeus aveva detto che la sua esperienza si era conclusa. Ci siamo parlati molto in questi mesi, non posso dire che ci sia stato un netto ripensamento ma stiamo dialogando anche con lui rispetto a Sanremo e a altri eventi su Rai1″.

Sembra proprio che la priorità della Rai sia quella di convincere Amadeus a condurre una terza edizione di Sanremo e non è detto che non ci si riesca. La Rai è stata molto soddisfatta dalla conduzione artistica del marito di Giovanna Civitillo, ma ha specificato che il presentatore del festival sarà differente da quello dell’Eurovision Song Contest.

LEGGI ANCHE: COLPACCIO DELLA RAI, AMADEUS RADDOPPIA. NUOVO PROGRAMMA PER LUI CON SORPRESA AL FIANCO

Non ci sarà, invece, Sanremo Estate: “Era stata una proposta personale di Amadeus mentre eravamo lì perché la situazione aveva creato difficoltà nel settore ricettivo. Era stata un’idea generosa. Non è successo nulla di che, ma l’impianto aveva dei valori economici superiori a quelli che immaginavamo ed essendo in un anno di ottimizzazione abbiamo canalizzato le risorse su Sanremo Giovani e sul festival che verrà”.