Grave lutto nel cinema italiano: muore l’attore che ha commosso tutti

Grave lutto nel mondo del cinema italiano: l’attore aveva interpretato ruoli importanti e girato uno spot memorabile. Era malato da tempo

Il mondo del cinema italiano piange la scomparsa di un attore che ha segnato un epoca. Grave lutto avvenuto ieri a Roma quando si è spento ad 84 anni il celebre interprete di varie pellicole, opere teatrali e spot televisivi Nino Castelnuovo.

Grave lutto
web source

A darne la notizia è stata la famiglia, in particolare sua moglie Maria Cristina, il figlio Lorenzo e la sorella Marinella, che in queste ore lo hanno voluto ricordare attraverso una breve nota diramata alla stampa: “La famiglia si chiude nel dolore per la perdita del caro Nino e richiede comprensione e riservatezza in questo momento difficile”.

Nino Castelnuovo combatteva da anni con un male agli occhi che durante la sua vita lo ha costretto a dei sacrifici enormi fino a portarlo alla morte. I funerali si svolgeranno nella Capitale in forma privata.

LEGGI ANCHE: Grave lutto nel mondo della televisione: struggente addio in un video

Grave lutto nel mondo del cinema: morto a 84 anni Nino Castelnuovo

Nato a Lecco il 28 ottobre 1936, dopo aver praticato la ginnastica artistica e il ballo nel 1955 Nino si trasferisce a Milano dove diventa allievo della scuola del Piccolo Teatro di Giorgio Strehler.

Nino Castelnuovo
web source

Il suo esordio in televisione arriva negli anni ’50, mentre nel 1959 arriva anche l’esordio al cinema con il film “Un maledetto imbroglio” diretto da Pietro Germi. In giovane età anche le collaborazioni con maestri del calibro di Carlo Lizzani e Luchino Visconti.

Castelnuovo raggiunge la fama nel 1967 grazie allo sceneggiato “I promessi sposi” messo in onda dalla Rai e di cui è il protagonista principale, interpretando il celebre personaggio di Renzo nel romanzo di Manzoni.

Recentemente ha avuto un ruolo minore nel film di successo “Il paziente inglese”, ma Nino sarà ricordato anche per il celebre spot dell’Olio Cuore in cui veniva ripreso saltando una staccionata.

LEGGI ANCHE: Grave lutto nel cinema: muore a soli 58 anni, sgomento tra fan e colleghi

Malato da tempo di glaucoma, sua moglie Maria Cristina aveva lanciato l’allarme nel 2018 ai microfoni di Eleonora Daniele: “Ha da tanto tempo problemi agli occhi e ultimamente si è aggravato. – ha spiegato la compagna a “Il sabato italiano” – Il suo desiderio è sempre stato lavorare nonostante il suo problema, ma negli anni è diventata una battaglia contro i mulini a vento. Si è trovato molte porte sprangate, si è anche un po’ depresso“.

Impostazioni privacy