Samy Youssef, il terribile dramma che gli ha cambiato la vita

Tra i tanti concorrenti che hanno fatto il loro ingresso nella Casa del Grande Fratello f Vip, uno ha colpito particolarmente i telespettatori

Le attenzioni del pubblico del Grande Fratello sono state catturate dall’ingresso in casa di un nuovo concorrente. Venerdì è arrivato a Cinecittà il modello Samy Youssef, famoso per alcuni spot di Moschino. Arrivò in Italia a bordo di un barcone e la sua storia ha subito colpito gli spettatori per la sua storia personale. Il nuovo concorrente ha raccontato ad Alex Belli il suo percorso, in particolare sul gommone che lo ha portato in Italia.

Samy Youssef, il terribile dramma che gli ha cambiato la vita
Samy Youssef, il terribile dramma che gli ha cambiato la vita (websource)

“Non sapevo nuotare, gridavo aiuto ma gli altri non mi guardavano neanche in faccia”. Uno sbarco tragico: “Siamo finiti in acqua a causa di un’onda anomala. Ho bevuto moltissimo ma sono stato fortunato. Pensavo di essere morto ma improvvisamente mi sono trovato in un punto in cui si toccava. In questo modo – ha raccontato Samysono riuscito a giungere a riva e a toccare terra. Poi sono scoppiato a piangere. Ora sono felice di poterlo raccontare”. Il modello ha anche raccontato che inizialmente aveva vergogna a raccontare la sua storia.

Leggi anche – Il crollo di Miriana Trevisan: lacrime di dolore al Grande Fratello Vip

Grande Fratello, il doloroso racconto di Samy sul suo arrivo in Italia

samy gf vip
foto dal grande fratello vip mediaset

Questo perché era giunto in Italia come clandestino, e quindi c’era anche la paura di giudizi, diffidenze e magari anche qualche grana legale. Però il giovane è arrivato a una conclusione, che ha poi confessato all’amico: “Credo che nessuno si debba vergognare del suo passato – ha spiegato all’amico Alex per questo ho speranza per le nuove generazioni”. Belli ha ascoltato il racconto del co-inquilino con molta attenzione e senza nascondere la sua tristezza.

Leggi anche – Il segreto di Lulù Selassiè al Grande Fratello Vip: lo sfogo e le lacrime

Poi ha confortato l’amico con un discorso molto intelligente: “Questo argomento viene visto in maniera egoistica. L’Italia non capisce che l’immigrazione è un valore aggiunto. Il fatto di accogliere persone che vengono per lavorare e che sono brave è importante. Una nazione progredita lo deve capire. Per troppi anni l’immigrazione è stata vista come una cosa negativa. Noi abbiamo il dovere di testimoniare questa cosa perché queste persone sono un valore e non un problema. Non bisogna essere chiusi. Chi dice che una persona che nasce in Egitto non può trasferirsi in Italia? Il mondo è di tutti”.