Era 291 kg quando ha partecipato a Vite al limite: poi la straordinaria trasformazione

Ha lasciato un segno tra tutti i protagonisti che hanno fatto parte di Vite al Limite. La donna, infatti, ha avuto un percorso particolare

I protagonisti di Vite al Limite spesso lasciano il segno nei telespettatori. Le loro storie restano nel cuore del pubblico, che in Italia – ormai da tanti anni – le segue con passione su Real Time. Il percorso che i pazienti della clinica del dottor Nowzaradan seguono è molto complicato, soprattutto lungo. Prima una dieta ferrea per arrivare al peso sufficiente per potersi operare, poi l’intervento vero e proprio per la riduzione dello stomaco col bypass gastrico.

Era 291 kg quando ha partecipato a Vite al limite: poi la straordinaria trasformazione
Era 291 kg quando ha partecipato a Vite al limite: poi la straordinaria trasformazione (websource)

Non tutti i pazienti ci riescono e molte storie sono dolorose. Per altri invece, si spalancano le porte per un prodigioso cambiamento fisico. Tra i tanti pazienti che hanno appassionato il pubblico c’è sicuramente Dottie Perkins. Sembrava un caso disperato, visto che quando è entrata nella clinica di Houston sfiorava i 300 chili (il suo peso era di 291, per l’esattezza) e aveva gravi problemi di dipendenza dal cibo.

Leggi anche – Con vite al limite per più di 150 kg: ecco l’incredibile trasformazione

Vite al Limite, il duro percorso e l’inaspettato epilogo

La stazza che aveva raggiunto le impediva ogni normale attività, anche le più semplici come muoversi o lavarsi. Il suo enorme peso ha cominciato a svilupparsi già quando era bambina. Al momento del ricovero aveva 34 anni, e finalmente con la decisione di dare una forte svolta alla sua vita, visto che anche la sua salute era a rischio. Un percorso faticoso, perché Dottie ha perso peso con fatica: in un anno soltanto 55 chili, la metà o anche meno dell’obiettivo previsto.

Leggi anche – Irriconoscibile dopo Vite al limite: da 300 kg alla nuova immagine

Dottie Perkins prima e dopo
Dottie Perkins prima e dopo (websource)

Tra l’altro lei si arrabbiò anche con la produzione, che ha accusato di aver descritto la sua storia come fallimentare. Per questo motivo lasciò il programma, ma un tragico evento ha rimesso tutto in discussione. La morte di uno dei suoi figli l’ha sconvolta, ma questo le ha fatto capire che doveva impegnarsi di più per dimagrire.