Addio 297 kg: trasformazione incredibile dopo Vite al limite

Vite al limite, pesava ben 300 kg ma il suo caso è stato diverso dagli altri. Ha chiesto l’aiuto del dottor Nowzaradan per salvarsi

L’obesità grave spesso è sottovalutata: si fa presto a etichettare come “grasse” persone che hanno un vero e proprio problema di salute, spesso molto difficile da curare. Problemi psicologici e una vita difficile spesso portano le persone a diventare dipendenti dal cibo, e raggiungere un peso spesso incompatibile con una vita normale. Spesso uno dei problemi più determinanti è un’infanzia difficile, e un rapporto complicato con i genitori.

Addio 297 kg: trasformazione incredibile dopo Vite al limite
Addio 297 kg: trasformazione incredibile dopo Vite al limite (websource)

Ecco perché si arriva a sfogarsi sul cibo, divorandone a dismisura e trasformando completamente il proprio corpo. Così tanto da non poter più muoversi. Nella nona puntata della quarta stagione del famoso programma (in Italia in onda su Real Time) è comparso un paziente con una storia molto complicata. Pur arrivando da un’infanzia felice, il ragazzo ha iniziato a praticare sport, e per questo aveva avuto il via libera per irrobustirsi il più possibile, e quindi mangiare in quantità.

Leggi anche – Dopo Vite al limite è irriconoscibile: pesava 340 kg, oggi è così

Vite al limite, da 300 chili e una vita in pericolo al ritorno alla normalità

Forse qualcosa è scattato, ma a un certo punto l’uomo ha cominciato a mangiare a dismisura. Tanto che già da giovanissimo, a 11 anni, pesava ben 81 chili. Probabilmente il non sentirsi “bravo” e adeguato nel successo sportivo lo ha portato a compensare in questo modo malsano, mangiando senza freni. A 16 anni il ragazzo pesava oltre 130 chili. Questo non gli ha impedito di fidanzarsi e di sposarsi: il giorno del suo matrimonio si pesò per divertimento, risultando di ben 182 chili, a soli 22 anni. Quando però nel giro di altri 15 anni arriva a pesare ben 300 kg, allora si rende conto che la sua vita è in pericolo.

Leggi anche – Trasformazione incredibile con Vite al limite: da 329 kg alla nuova immagine

Randy Statum ieri e oggi
Randy Statum ieri e oggi (websource)

La moglie, ormai scoraggiata, lo aveva lasciato. Lui nemmeno più riusciva a camminare. A quel punto decise di dimagrire, anche perché fu affetto da un pericoloso linfedema. Parliamo di Randy Statum e della sua complicata storia. Col dottor Nowzaradan ha perso velocemente 20 chili, poi ancora altri per operarsi. Alla fine del percorso aveva perso 100 chili, attestandosi sui 200. Poi, con una vita regolare, ha un peso comunque “XXL” ma compatibile con una vita normale. E le tante foto su Facebook lo testimoniano.