Cinque curiosità (fino ad oggi inedite) su Peaky Blinders

Oggi scopriremo alcune curiosità ancora inedite su Peaky Blinders, la serie tv arrivata all’ultima stagione e già in onda in Gran Bretagna

Peaky Blinders è una serie tv prodotta dalla BBC e distribuita da Netflix. Questo show è ambientato a Birmingham immediatamente dopo la fine della Prima Guerra Mondiale e vede come protagonisti gli Shelby, una famiglia molto potente che prova ad avere il controllo sulla città, espandendosi con il passar delle stagioni anche nel resto del territorio britannico.

Peaky Blinders copertina 03-03-2022
Foto: web source

Le avventure di Thomas Shelby e della sua famiglia hanno attirato l’interesse di moltissimi spettatori. Sin dal 2013, anno in cui è andata in onda la prima stagione, Peaky Blinders ha ottenuto ottimi risultati. La serie è arrivata alla sesta ed ultima stagione ed è partita il 27 febbraio in Gran Bretagna, mentre sarà disponibile in Italia su Netflix a partire da aprile. La data non è ancora ufficiale.

Sulla serie ideata da Steven Knight è stato detto quasi tutto ormai. Quasi, appunto! Oggi vogliamo svelarti alcune curiosità che sono rimaste inedite, almeno fino ad oggi. In attesa di scoprire ufficialmente quale sarà la data di pubblicazione della sesta ed ultima stagione, scopriamo insieme le cinque curiosità più divertenti sulla serie tv Peaky Blinders. In questo articolo non sono presenti spoiler sull’ultima stagione, quindi puoi proseguire serenamente la tua lettura.

5 curiosità su Peaky Blinders

  • Il look: i protagonisti della serie vestono abiti alla moda ma i loro tagli di capelli sono sicuramente il dettaglio che ha incuriosito di più gli appassionati. Pare che siano stati visionate moltissime foto dell’inizio del ‘900 per scegliere il taglio degli Shelby, anche se alcuni attori hanno dichiarato di non riuscire a sopportare a lungo quel tipo di pettinatura.
Tommy Shelby 03-03-2022
Foto: web source
  • Le 1000 sigarette di Cillian Murphy: Cillian Murphy, l’attore che interpreta il ruolo di Thomas Shelby, ha fumato tantissime sigarette durante la ripresa della serie. Il suo personaggio è un fumatore accanito e gli autori hanno voluto dare un tocco di realismo allo show. Si calcola che Murphy sia arrivato a fumare circa mille sigarette nel corso di una sola stagione di Peaky Blinders.
  • Cillian Murphy e la morte di Thomas Shelby: nel corso di un’intervista, l’attore Cillian Murphy ha dichiarato di aver confuso la lettura del copione della seconda stagione. Murphy ha dichiarato di aver creduto nella morte del suo personaggio, che invece è sopravvissuto ed è andato avanti ancora fino all’ultima stagione.
  • Peaky Blinders e i western: l’arrivo in città di Tommy Shelby si ispira a quello dei cowboy nei film western. Steven Knight ha voluto che questo personaggio mantenesse la sua personalità anche vivendo in città. Per questo motivo, ha deciso di non cambiare il suo atteggiamento con gli altri ed il suo abbigliamento.
  • La morte di Thomas Shelby: a differenza di quanto successo in altre serie tv come Inventing Anna, la produzione ha valutato l’idea di far morire a sorpresa Thomas Shelby in più momenti delle prime cinque stagioni. Gli autori hanno deciso di lasciarlo in vita fino all’ultima stagione. Anche perché Peaky Blinders non avrebbe senso senza la presenza di Thomas, quindi è stato meglio così.