Oggi Antonino Cannavacciuolo è così, ma sapete com’era da giovane? Foto

Un grande, e simpaticissimo in tutti i sensi. Antonino Cannavacciuolo è uno degli chef più famosi e amati d’Italia: la sua stazza possente, con un approccio spontaneo e diretto, lo caratterizzano

Da qualche anno, ormai, gli chef sono diventati i protagonisti della tv italiana. Tanti anni fa c’erano programmi come “Il pranzo è servito” o più tardi “La prova del cuoco”, che parlavano di cucina in tv. Ogni tanto si vedeva qualche chef all’opera, ma solo con l’arrivo di Masterchef la dimensione è nettamente cambiata. Il grande talent di Sky ha reso grandi protagonisti alcuni dei cuochi più importanti d’Italia, facendoli diventare molto famoso. Di fatto dei personaggi popolari, esattamente come un cantante o un attore.

Oggi Antonino Cannavacciuolo è così, ma sapete com'era da giovane? Foto
Oggi Antonino Cannavacciuolo è così, ma sapete com’era da giovane? Foto (websource)

Uno di questi è senza dubbio Antonino Cannavacciuolo, originario di Meta di Sorrento e probabilmente il cuoco più famoso d’Italia. Si vede praticamente ovunque, visto che è protagonista di moltissimi programmi a tema e lo vediamo spessissimo in tanti spot televisivi. Si tratta di un personaggio unico, dai modi molto spigliati e spontanei. Il risultato è una simpatia irresistibile, che unita alle sue straordinarie doti di chef ne fanno un personaggio unico.

Antonino Cannavacciuolo da giovane: com’era il grande chef agli esordi

Cannavacciuolo gestisce un famosissimo ristorante a Orta San Giulio, Villa Crespi, assieme alla moglie. Locale che tre anni fa ha festeggiato i 20 anni. Anche se la sua terra (parliamo della Costiera Sorrentina) è un paradiso di buona cucina e di turismo a grandi livelli, Antonino da giovane si trasferì al nord sul consiglio del padre per imparare a fare il cuoco. Sostanzialmente è rimasto lì, creando un’azienda importantissima e ottenendo uno straordinario successo.

Oggi Antonino Cannavacciuolo quando era giovane
Oggi Antonino Cannavacciuolo quando era giovane (websource)

Quando lasciò Meta di Sorrento Antonino (detto Tony per gli amici) aveva 20 anni. La foto è significativa, visto che il cuoco appare decisamente più giovane ma immediatamente riconoscibile. La stazza è praticamente la stessa, non manca nemmeno la barba (seppur “da giovanotto”, meno folta) e i capelli sono un po’ diversi da oggi, ma resta quel “ciuffo” che spesso lo caratterizza. Lo sguardo furbo e intelligente e il sorriso sornione del protagonista di Masterchef, invece, sembrano essere proprio gli stessi.